ACMA: “La natura non si ferma, è partita la migrazione di uno dei beccaccini”

Si tratta di un esemplare equipaggiato di trasmettitore satellitare insieme al Club del Beccaccino.

0
Progetto Beccaccino

ACMAL’ACMA (Associazione Cacciatori Migratori Acquatici) ha diffuso un importante comunicato in questo difficile periodo storico. Ecco cosa si legge nella nota dell’associazione: “In questa Pasqua inusuale qualcosa di positivo è accaduto e ci teniamo a condividerlo con chi ci segue. Uno dei beccaccini, che abbiamo equipaggiato di trasmettitore satellitare quest’anno con il fondamentale supporto del Club del Beccaccino Milano 1929, ha deciso di partire per la sua lunga migrazione, alla faccia dei divieti e delle autocertificazioni la natura non si ferma!

Il 6 aprile risultava ancora essere nella zona di Fucecchio e solamente l’11 aprile ci ha restituito un segnale dalla Bielorussia…non male in meno di 5 giorni di viaggio!! Questi splendidi animali continuano a sorprenderci! Sperando che il viaggio continui…rimanete connessi!”.

5/5 (2)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here