ACR: “Basta manutenzione argini durante nidificazione fauna selvatica”

L'Associazione per la Cultura Rurale torna ad intervenire nei confronti degli Enti preposti.

0
ACR

ACRL’Associazione per la Cultura Rurale torna ad intervenire nei confronti degli Enti preposti per chiedere che si ponga fine ai lavori di manutenzione degli argini dei corsi d’acqua e dei canali di bonifica durante il periodo di nidificazione e di svezzamento della fauna selvatica. Ogni anno milioni di nidi vengono distrutti e milioni di piccoli mammiferi e uccelli appartenenti alla fauna selvatica vengono barbaramente uccisi a causa dei lavori di manutenzione effettuati da parte dei consorzi di bonifica e da parte di altri Enti competenti, effettuati proprio nei mesi di nidificazione e di svezzamento della fauna selvatica.

Eppure basterebbe poco per salvare questi milioni di animali, effettuando i necessari lavori di manutenzione degli argini e delle opere di bonifica o prima o dopo i tre mesi in cui la fauna selvatica nidifica e svezza i propri piccoli. Troviamo singolare il fatto che i presunti animal-ambientalisti non abbiano mai detto una parola per chiedere di fermare questa strage di poveri animaletti innocenti.

Ci auguriamo che le Istituzioni raccolgano il nostro accorato appello e diano disposizioni affinché i lavori di manutenzione vengano effettuati nei periodi dell’anno in cui non si possa commettere questa inutile strage facilmente evitabile (on. Sergio Berlato – Presidente pro-tempore dell’Associazione per la Cultura Rurale).

5/5 (3)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here