Belluno, TAR dà ragione alla Provincia: caccia al cervo può riaprire

In queste ore è stata respinta la domanda a misura cautelare monocratica presentata dall’AIDAA (associazione animalista).

0
Belluno

BellunoA Belluno il Tribunale Amministrativo Regionale ha accolto la domanda presentata dalla Provincia di Belluno – particolarmente sollecitata dalla sezione regionale della Federazione Italiana della Caccia del Veneto e dal presidente provinciale di Belluno Alberto Colleselli – in data 2 settembre, revocando il decreto numero 377 in data 28 agosto che stabiliva sospensione del prelievo al cervo respingendo la domanda a misura cautelare monocratica presentata dall’AIDAA (Associazione Italiana Difesa Animali e Ambiente).

La caccia al cervo riapre così come previsto dal calendario per la stagione venatoria 2020-2021, consentendo il prelievo in attesa della discussione in Camera di consiglio fissata per il prossimo 23 settembre, dunque tra poco meno di tre settimane.

5/5 (5)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here