Benelli Caddy | Tracciare, addestrare e condividere..

L’elettronica a servizio del cacciatore: arriva il Benelli Caddy. L’azienda armiera di Urbino, che offre sul mercato la più vasta gamma di semiautomatici al mondo e che negli ultimi anni ha aumentato l’offerta del sovrapposto, amplia ulteriormente la propria proposta lanciando il Benelli Caddy.

0

L’elettronica a servizio del cacciatore: arriva il Benelli Caddy. L’azienda armiera di Urbino, che offre sul mercato la più vasta gamma di semiautomatici al mondo e che negli ultimi anni ha aumentato l’offerta del sovrapposto, amplia ulteriormente la propria proposta lanciando il Benelli Caddy. Semplice nell’uso ed efficace nei risultati, il Caddy è uno strumento per il tracciamento di cani e cacciatori, una sorta di Gps che in una battuta di caccia consente di muoversi con la perfetta cognizione di tutte le posizioni in campo. Di che cosa si tratta nello specifico? Benelli Caddy è un dispositivo gestito dal proprio telefonino. All’animale viene applicato un apposito collare che interagisce appunto con il cellulare del cacciatore. 

Il dispositivo consente così di seguire in tempo reale ogni fase della battuta di caccia, avendo sempre chiaro il quadro di ogni posizione di chi vi partecipa. Non solo: questi dati possono essere salvati su file, rivisti con calma, e soprattutto condivisi su Facebook.  Benelli Caddy è un valido strumento sia per la caccia alla ferma, sia per chi ama la battuta al cinghiale. Per il primo tipo appare evidente l’utilità della funzione di bussola espletata dal Caddy e la possibilità di ricevere informazioni sul cane in ferma attraverso messaggi vocali e/o con vibrazione. 

Nel caso della caccia al cinghiale invece il Benelli Caddy fa apprezzare in particolar modo l’ampia visualizzazione della mappa satellitare di tipo fotografico e la possibilità di avere sotto controllo tutta la zona di caccia con ciascuno dei suoi protagonisti, uomini ed animali. 

L’uso del Caddy è facile e intuitivo grazie all’applicazione che viene scaricata sullo smart phone: bastano pochi semplici passaggi per installare l’apposita app (identificazione dell’utente e le doverose informative sulla privacy) e il gioco è fatto: il cacciatore avrà a disposizione un utile strumento il cui uso è più semplice della sua spiegazione teorica. 

Un intuitivo menu nella parte bassa del display dello smart phone consente di muoversi agilmente tra le funzionalità principali dell’applicazione: gestione dispositivi, modalità mappa, modalità bussola, addestramento, sessioni registrate. Per qualsiasi dubbio si può contare ovviamente sull’assistenza tecnica dedicata messa a disposizione da parte del team Benelli e raggiungibile sia telefonicamente che direttamente tramite l’app. 

Caddy è uno strumento che piace agli amanti della tecnologia, ma anche ai cacciatori che concretamente desiderano un servizio affidabile e sicuro,  a portata di click. Per dirla ispirandosi ad una vecchia massima di Henry Ford: C’è vero divertimento (“progresso”, diceva il pioniere dell’auto) solo quando i vantaggi di una nuova tecnologia sono condivisibili con tutti. Come sempre Benelli interpreta i bisogni dei cacciatori, questa volta con un dispositivo, costantemente aggiornato, che saprà farti vivere la tua passione da vero protagonista.

5/5 (5)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here