Bergamo, cambiati gli orari delle prime sei decadi del tesserino venatorio

Per un errore erano stati riportati l'inizio e la fine della caccia in modo sbagliato: la correzione ha riguardato 87mila tesserini.

0
Tesserini venatori

Tesserino venatorioLa sezione di Bergamo della Federazione Italiana della Caccia ha reso noto un piccolo particolare che riguarda i cacciatori che hanno ritirato il tesserino venatorio tramite i vari comuni bergamaschi. Sono molte le persone che si sono chieste il motivo di un foglio con gli orari di inizio e di fine caccia, presente nella pratica di ritiro.

Nel documento, infatti, gli orari in cui cominciare l’attività venatoria dei primi periodi erano sbagliati, fino al ritorno all’ora sola, tanto da far partire il tutto con un’ora di ritardo. Per questo motivo la Regione Lombardia ha deciso di correre ai ripari, pubblicando un decreto che ha certificato l’errore per quel che riguarda le prime sei decadi. Per la precisione, sono stati trasmessi i dati errati da parte dell’Osservatorio Astronomico di Brera.

Dopo aver individuato lo sbaglio, è stata integrata la distribuzione dei quasi 87mila tesserini venatori stampati con la nuova tabella degli orari. Si tratta, infine, della rettifica del Decreto 7886 dello scorso 30 giugno, recante “Approvazione dello schema di tesserino per la stagione venatoria 2017-2018, articolo 22, comma 2, della Legge Regionale 26 del 16 agosto 1993”.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here