Biathlon. Super Italia a Nove Mesto

Quattro medaglie: tre di bronzo e una d’argento. È questo il super bottino della nazionale italiana di biathlon nella tappa di Coppa del Mondo celebrata a Nove Mesto dall’1 al 14 marzo.

0
Dorothea Wierer
Dorothea Wierer

Quattro medaglie: tre di bronzo e una d’argento. È questo il super bottino della nazionale italiana di biathlon nella tappa di Coppa del Mondo celebrata a Nove Mesto dall’1 al 14 marzo.  La prima a salire sul podio è Lisa Vittozzi, bronzo nella gara di Sprint. La sappadina ha conquistato la sua prima medaglia stagionale al termine di una gara perfetta, con zero errori al poligono e ottimi tempi sugli sci.

Una settimana dopo, sempre nella Sprint, l’Italia conquista altri due bronzi grazie a Lukas Hofer e Dorothea Wierer. Entrambi gli atleti faticano un po’ sugli sci ma conquistano il podio grazie a prestazioni eccellenti al poligono: per Lukas è il primo sigillo stagionale, per Dorothea il quarto.

Lukas Hofer
Lukas Hofer

L’ultima gioia per gli azzurri arriva nell’ultimo giorno di gara nella specialità che ormai è diventata il marchio di fabbrica della nazionale italiana: la staffetta mista. Il quartetto firmato da Lisa Vittozzi, Dorothea Wierer, Dominik Windisch e Lukas Hofer non tradisce le aspettative e chiude la gara al secondo posto. Anche stavolta la nazionale italiana è premiata dall’ottima prova al poligono, dove spara le cartucce cal. 22 della linea Biathlon di Fiocchi (Exacta Winter, Official Winter e TT Winter).

Lisa Vittozzi
Lisa Vittozzi

“Congratulazioni ai nostri atleti per queste quattro bellissime medaglie – afferma il Presidente Stefano Fiocchi – Ci riempie d’orgoglio sapere che questi traguardi sono stati raggiunti anche grazie all’affidabilità dei nostri prodotti. Insieme agli azzurri, continuiamo ad esportare la qualità del made in Italy nel mondo”.

Dominik Windisch
Dominik Windisch
Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here