Bracconaggio: Perugia, Guardie Venatorie e bracconieri

0

Corpo Forestale dello Stato - AntibracconaggioBracconaggio: Perugia, due Guardie Venatorie sono state sorprese a cacciare di notte e dall’abitacolo di un’autovettura.

E’ accaduto è in località Montelabate, nel Comune di Perugia, all’interno di una zona di ripopolamento e cattura; due soggetti, Guardie Giurate Venatorie del perugino avrebbero dovuto svolgere il servizio antibracconaggio ma si sono trasformati in bracconieri. Gli agenti del Corpo Forestale dello Stato del Comando di Perugia hanno infatti sorpreso le due Guardie Giurate Venatorie in chiaro atteggiamento di caccia di notte e per giunta mentre si trovavano a bordo della loro automobile; uno dei due infatti imbracciava il suo fucile da caccia, una carabina con ottica di precisione, carico e pronto all’uso.

Una volta scoperti dagli uomini della Forestale i due personaggi avrebbero tentato di giustificarsi sostenendo di essere autorizzati alla caccia di selezione della volpe; da un rapido controllo dell’elenco dei cacciatori autorizzati dalla Provincia di Perugia per la caccia di selezione è però emerso che i due affermavano il falso. I due bracconieri sono stati denunciati a piede libero dagli agenti della Forestale per esercizio venatorio in periodo di divieto generale e con modalità vietate; i fucili e il relativo munizionamento trovati in possesso dei due soggetti sono stati sequestrati.

22 febbraio 2013

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here