Caccia al Cinghiale: 2^ Giornata delle Attività Venatorie

0

Castiglione della Pescaia (GR): Domenica 20 marzo si terrà la Seconda Giornata delle attività venatorie dedicata alla caccia al cinghiale. Venti stand provenienti dal territorio in piazza Garibaldi. Saranno ricostruite le cacciate tipiche della Maremma e andrà in scena lo spettacolo dei falconieri.

Un’altra intera giornata dedicata alla caccia. Dopo il successo dello scorso anno, a Castiglione della Pescaia prende il via la Seconda Giornata delle attività venatorie. Tutto il mondo della caccia arriverà in piazza Garibaldi, domenica 20 marzo, dalle 10 alle 18,30.

Durante la giornata verranno allestite alcune ambientazioni legate alle varie tipologie di caccia della Maremma. Verrà ricostruita, in scala, la tecnica della tesa usata in padule con una specie di laghetto artificiale e con un barchino.
Poi ci sarà la riproduzione della caccia ai colombi, e la caccia al cinghiale.

E, novità di quest’anno, lo stand e lo spettacolo dei falconieri alle 12 e alle 17, l’allestimento del campo per il tiro all’arco e lo stand della Pro Loco e degli agriturismo, che possono ospitare chi pratica la caccia nei mesi invernali e i visitatori della mostra.

Contestualmente, saranno montati una ventina di stand riguardanti attività inerenti alla caccia, quali esposizioni di armi, abbigliamento del settore, mangimi, vigilanza e guardie venatorie, lo stand della Provincia, quello dell’associazione territoriale di caccia, lo stand della caccia di selezione, caccia alla penna, caccia alle allodole, quello per le riviste di caccia, gli arcieri, le foto di settore. Sono state coinvolte tutte le associazioni di caccia della zona come Federcaccia, Libera caccia, Enalcaccia, Arcicaccia, ecc.

Questa mattina hanno presentato la manifestazione l’assessore alla caccia e all’ambiente David Bulleri, e alcuni presidenti delle varie associazioni venatorie: Sandro Pilozzi, Liberacaccia, Piero Totti, Federcaccia, Sergio Bocci, Arcicaccia e Mirocle Bartolucci, della Compagnia Arcieri “I falchi dell’isola Clodia”.

“Il cacciatore deve essere il primo ambientalista, quello che ha rispetto per l’ambiente in cui si muove e noi vogliamo trasmettere questo messaggio a tutti quelli che saranno da noi domenica”, ha spiegato Bulleri.

Alcuni ristoranti che hanno aderito all’iniziativa del Comune di Castiglione della Pescaia, hanno preparato menù caratteristici a prezzo agevolato da proporre ai partecipanti della giornata.

All’interno della manifestazione è previsto, infine, un convegno – dalle 10,30 alle 13 circa – che si terrà nell’adiacente sala consiliare che verrà addobbata con trofei e foto di caccia ed avrà per tema: “Il cinghiale, risorsa o problema?” al quale parteciperà il presidente della Provincia di Grosseto, Leonardo Marras e il sindaco di Castiglione della Pescaia, on. Monica Faenzi. Modererà il giornalista Giacomo Cretti, editorialista di Sky caccia e pesca.

Gli interventi saranno quelli di Bruno Modugno, responsabile Sky caccia e pesca, Gaetano Cipriani, direttore della rivista La caccia al cinghiale, Mario Mencarelli, esperto di caccia al cinghiale e Giampiero Sammuri, presidente di Federparchi.

Il consiglio internazionale della caccia, infine, sarà presente con un’apposita commissione per la valutazione ufficiale dei trofei di caccia che possono essere portati in piazza dai cacciatori.

 

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here