Caccia alla coturnice, l’ATC di Sulmona chiude il distretto Monte Greco

Il limite massimo di capi che si possono prelevare (13) è stato raggiunto dopo il piano approvato all'inizio di ottobre.

0
Prelievo della coturnice

Caccia alla coturniceMarco Del Castello, presidente dell’Ambito Territoriale di Caccia di Sulmona (in provincia dell’Aquila) ha inviato una comunicazione importante e che riguarda tutti quei cacciatori che sono interessati al prelievo venatorio della coturnice. Nello specifico, si è deciso di chiudere tre giorni fa, venerdì 21 ottobre 2016, il Distretto di Gestione “Monte Greco” del gallinaceo.

Questo vuol dire che in questa zona non si potrà andare a caccia, in modo da raggiungere il limite di prelievo che è stato imposto lo scorso 3 ottobre tramite il piano dello stesso ATC, il quale è stato autorizzato anche dall’ISPRA (Istituto Superiore per la Protezione e la Ricerca Ambientale). La comunicazione è stata trasmessa agli organi di vigilanza.

All’inizio del mese si era scelto di fissare a 13 il numero massimo di capi da prelevare e a distanza di poco più di due settimane il totale è stato raggiunto. Il Monte Greco è una vetta abruzzese che sfiora i 2300 metri di altezza ed è una delle maggiori dell’Appennino regionale, oltre ad essere la più alta in assoluto del gruppo dei Monti Marsicani.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here