Caccia e Normativa: le Guardie Venatorie Volontarie non sono Polizia Giudiziaria

0

Caccia Pesca Ambiente - CPA SportCaccia e Normativa: CPA rende noto, a seguito di una precisazione del Ministero degli Interni, che le Guardie Venatorie Volontarie non hanno poteri di Polizia Giudiziaria.

E’ notizia di alcuni giorni fa che il Ministero degli Interni – su sollecitazione – ha chiarito in maniera definitiva che – tutte le guardie volontarie di vigilanza venatoria appartenenti o facenti capo ad associazioni zoologiche, ambientaliste – NON HANNO POTERI DI POLIZIA GIUDIZIARIA – Il Ministero degli Interni precisa anche che dette guardie volontarie di vigilanza venatoria sono tenuto ad osservare il coordinamento delle Polizie locali o organi di Polizia Giudiziaria. Quindi non possono esercitare nell’ambito delle loro funzioni operazioni di sequestro e perquisizione. Si invitano i cacciatori a segnalare alle loro Associazioni di appartenenza (o anche alla redazione CPA Sport, che manterrà l’anonimato), eventuali presunti abusi. Sappiamo infatti che spesso sono accadute cose strane, intimidatorie, nei confronti dei cacciatori e quasi sempre (sarà un caso) per ora di guardie venatorie volontarie appartenenti ad associazioni ambientaliste o animaliste.

Ebbene questa notizia sgombera il campo da ogni dubbio. Questi controllori volontari dell’attività venatoria possono esercitare la loro funzione ma restando entro certi limiti e senza agire in maniera intimidatoria. Solo la Polizia di Stato, l’Arma dei Carabinieri, la Guardia Forestale, la Guardia di Finanza, la Polizia Provinciale e la Polizia Locale (nella maggior parte dei Comuni) hanno poteri di Polizia Giudiziaria.

14 ottobre 2013

 

 

CPA Sport

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here