Caccia e Fauna: Umbria, progetto per limitare incidenti causati da fauna selvatica

0

Cinghiale su strada - Sus Scrofa - IncidentiCaccia e Fauna: Umbria, quattro esperti per un progetto finalizzato a limitare gli incidenti stradali causati dalla fauna selvatica che spesso attraversa le strade.

Investi un cinghiale? Ci pensa la Regione. L’Ente ha assunto quattro super consulenti per limitare le collisioni veicolari con la fauna selvatica. Il budget del progetto sfiora i 2 milioni di euro. A chi non sarà mai capitato di investire un animale dei boschi? E, se trattavasi di cinghiale, sfiorando la tragedia? Urge fare qualcosa. La Regione dell’Umbria si mobilita.


Ebbene eccola pronta, con ben quattro consulenze. A seguire consulenti e relativi stipendi. Con cinquecento giornate lavorative nel periodo che va dal 3 maggio scorso al prossimo 31 dicembre 2016 vengono sborsati 25.000 euro lordi ad Annette Dorothea Mertens, la project manager. E ancora a Roberta Mazzei, collaboratrice tecnica per 985 giornate lavorative.

 

A Simone Ricci (coordinatore tecnico) per 630 giornate lavorative nel periodo dal 03/05/2013 al 31/12/2016 ecco pronti 19.781 euro. E infine per Gloriana Aloisio, la financial manager, 400 giornate lavorative nel periodo dal 24/05/2013 al 31/12/2016 valgono 56.000 euro. Va detto che il progetto, cofinanziato dalla Commissione europea mediante il “Programma Life+”, può contare su un budget totale di 1 milione 978mila euro. L’obiettivo è limitare le collisioni veicolari con la fauna selvatica.

14 ottobre 2013

Fonte: Corriere dell’Umbria

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here