Caccia: Salerno, contributo della Provincia alle Associazioni Venatorie

0

Amelia ViteraleA Salerno l’assessore Viterale continua le audizioni per raccogliere le istanze dei cacciatori e le Associazioni Venatorie ricevono un contributo dalla Provincia.

Nell’ambito degli incontri da parte della Provincia per ascoltare le istanze dei cacciatori di tutto il territorio salernitano l’Assessore provinciale alla caccia Amelia Viterale evidenzia l’interesse dell’Ente nei confronti del settore venatorio con un contributo alle Associazioni Venatorie della provincia.

Afferma infatti l’assessore Viterale, “L’impegno di 45 mila euro destinati a favore delle associazioni venatorie della provincia di Salerno, dimostra l’attenzione dell’Amministrazione provinciale nei confronti dei cacciatori dell’intero territorio”.

Proseguendo spiega la Viterale “Il contributo sarà distribuito per il 40% come quota fissa a tutte le associazioni della provincia e per il 60% in rapporto alla percentuale del numero di iscritti, Federazione Italiana della Caccia, 13.644,31; Italcaccia, 7.575,71; Enalcaccia – Pesca e Tiro, 6.197,53; Libera Caccia, 5.190, 80; Arcicaccia, 3,917,65; Associazione Migratoristi Italiani, 2.631,69; Ente Produttori Selvaggina, 2.616,32; Associazione Cacciatori Campani, 3.226.”.

Infine l’assessore alla caccia Viterale conclude spiegando che “Allo stesso tempo  continua l’attività di ascolto sull’intero territorio provinciale per raccogliere le istanze degli operatori del settore. In questa prospettiva, si inseriscono la serie di incontri con le squadre della caccia al cinghiale per la definizione delle aree riservate a tale attività. In circa un mese, riusciremo a incontrare quasi tremila persone, tutti appassionati di caccia al cinghiale”.
 

 

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here