Caccia Village, l’edizione 2018 si conclude con un +5% di presenze

Rispetto allo scorso anno la partecipazione è stata giudicata di maggiore qualità e con una migliore consapevolezza.

0
Caccia Village

Caccia VillageL’edizione 2018 di Caccia Village, la kermesse dedicata all’attività venatoria e non solo che da otto anni si svolge a Bastia Umbra (provincia di Perugia), si è confermata un successo. Come reso noto da Andrea Castellani, presidente di Fiera Show, il numero di presenze ha fatto registrare un aumento del 5% rispetto a dodici mesi fa. Inoltre, il pubblico presente era di una qualità assoluta, per non parlare della consapevolezza rispetto a quanto mostrato.

Castellani ha voluto sottolineare soprattutto la maggiore godibilità dell’evento sia per i cacciatori che per gli espositori. I tre giorni della fiera sono stati caratterizzati da workshop e appuntamenti di grande interesse. Ad esempio gli incontri sono stati brevi per parlare del maggior numero possibile di tematiche, sempre attuali e piene di confronto. Gli stessi incontri verranno aumentati nel corso dell’edizione 2019. Caccia Village sa dunque come rinnovarsi ogni anno, cercando di venire incontro alle esigenze mutevoli del mondo venatorio.

Oltre ai cacciatori del Centro Italia si sono aggiunti quelli del Sud, un segnale che non va certo trascurato. I ringraziamenti sono andati alla Regione Umbria, al Comune di Bastia Umbria per il supporto fornito: l’arrivo e la partecipazione dei rappresentanti politici hanno arricchito ulteriormente la tre giorni, facendo ben sperare per quel che accadrà in futuro.

4.5/5 (2)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here