Cacciatori Toscani: “È importante comunicare gli storni abbattuti entro il 20 novembre”

In pratica, è obbligatorio comunicare alla Regione Toscana il numero totale dei capi abbattuti dal 1° di Settembre al 10 Novembre 2019.

0
Storni abbattuti

Storni abbattutiCome ogni anno, la Confederazione Cacciatori Toscani, ricorda a tutti i cacciatori interessati che ai sensi della Delibera della Giunta regionale n° 799 del 17/06/2019 riguardante il prelievo in deroga della specie Storno (Sturnus vulgaris) è obbligatorio comunicare alla Regione Toscana il numero totale dei capi abbattuti dal 1° di Settembre al 10 Novembre 2019.

Tale comunicazione dovrà essere effettuata esclusivamente tramite e-mai all’ indirizzo federico.merli@regione.toscana.it. Il termine ultimativo è quello del giorno 20 Novembre 2019. Si ricorda che è sufficiente indicare il Nome, Cognome, Codice Cacciatore ed il numero dei capi complessivamente abbattuti.

Ci preme altresì evidenziare come l’adempimento sopra citato, sia di fondamentale importanza al fine di raccogliere i dati sul numero dei capi abbattuti in Toscana, che stanno alla base delle motivazioni che consentono il prelievo in deroga della specie Storno. Invitiamo pertanto tutti i cacciatori interessati a provvedere, nel rispetto dei termini, a tale comunicazione. Per ogni esigenza o chiarimento la Confederazione Cacciatori Toscani e le sedi delle Associazioni Confederate restano a completa disposizione.

5/5 (1)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here