Capanni distrutti nel Bresciano, Massardi (Lega): “Piena solidarietà ai cacciatori vittime di questa becera violenza”

"Un fatto vergognoso e profondamente violento, che dimostra la bassezza e la stupidità di certi individui".

0
Capanni

CapanniFloriano Massardi, vicecapogruppo della Lega in Regione Lombardia, ha commentato la distruzione dei capanni in zona Cologne, in provincia di Brescia: “Un fatto vergognoso e profondamente violento, che dimostra la bassezza e la stupidità di certi individui, ma soprattutto che costituisce una brutta prova circa il modo di fare di alcuni talebani dell’animalismo. Un conto è manifestare legittimamente le proprie idee, un altro è agire in maniera violenta e becera, contro la proprietà altrui.

Lo hanno bene dimostrato quelli del cosiddetto Alf, sedicente Fronte di liberazione animali, mettendo a ferro e fuoco i capanni dei cacciatori e riempiendoli con scritte ingiuriose e volgari, tipiche del peggiore squadrismo fascista. Esprimo piena solidarietà ai cacciatori vittime di questa ingiustificata e becera violenza e mi aspetto una netta presa di distanze dal gesto operato da questi individui privi di cervello da parte della associazioni animaliste, sempre prontissime a intervenire e a dire la loro quando si tratta di caccia.

Chi agisce in questi termini e con queste modalità deve essere punito in maniera severa, senza se e senza ma. Tutti coloro che pensano di imporre le proprie idee, aggirando la legge, devono sapere che non c’è spazio per le loro istanze perché sono a prescindere dalla parte del torto”.

5/5 (5)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here