Rizzini Regal EL e EM: due versioni di un elegante sovrapposto

Rizzini Regal EL e EM | Due sovrapposti di uguale caratura tecnica proposti in due diversi allestimenti per soddisfare le raffinate esigenze proprie della clientela che si rivolge alla ditta di Marcheno apprezzando le soluzioni meccaniche, l’elevato livello di produzione e poi il gusto nella finitura

0
rizzino regal el em
La diversa inclinazione dei due esemplari di Regal EL ed EM consente di valutare la giusta curva di raccordo tra il fianco e il dorso di bascula da cui discende la forma aggraziata del cosiddetto round body

La Rizzini® di Marcheno è sempre stata famosa per i suoi sovrapposti che dedica alla caccia e al tiro di pedana. Grazie ad una visita in azienda abbiamo avuto modo di esaminare e fotografare alcuni esemplari della produzione attuale iniziando quindi a proporre i due modelli EL e EM della serie Regal. Un cenno per sottolineare come i materiali siano scelti fra quelli di elevate caratteristiche come ad esempio l’acciaio 18 NiCrMo5 per la bascula ottenuta per forgiatura e poi lavorata all’utensile o, dove preferibile, per elettroerosione o ancora su macchine a controllo numerico.

L’impianto tecnico vede le canne ricavate da acciaio C42, giuntate tramite l’usuale e affidabile monobloc di culatta da cui si ricavano, oltre alle sedi appunto per i tubi, i semipiani, gli orecchioni, i due tenoni posteriori affiancati, le sedi per gli estrattori automatici. La bascula racchiude gli elementi complementari, quindi la tavola rappresentata dallo spessore dei fianchi, i semiperni con i rinforzi trapezoidali anteriori, sul fondo il traversino rialzato e poi le mortise per il prolungamento inferiore dei tenoni, il tassello di chiusura mosso dalla chiave e sporgente dal fondo della faccia. Rialzando lo sguardo si osservano i fori dei percussori e il nottolino elastico per la rimessa al centro della chiave a fucile smontato; all’interno dei fianchi sono praticate le camme per l’estrazione primaria mentre sul fondo scorrono le aste di armamento delle batterie con le sporgenze laterali per il comando degli eiettori. Un insieme stabile, funzionale e realizzabile a un giusto costo.

rizzino regal el em
Decisamente qualificanti i particolari della testa di bascula con i doppi seni a sbalzo posti in evidenza dai calici lisciati che si distendono a bordare il rinforzo laterale. Nel monobloc di culatta, finito a rosette, spicca la ramponatura posteriore con lo scasso per il tassello di chiusura

L’impianto tecnico viene posto nell’opportuna evidenza con una cura meticolosa per le linee e i dettagli: alla bascula è stata riservata la forma arrotondata, in questi anni divenuta assai di moda con il nome inglese di round body mutuato dalla filosofia costruttiva detta round action dello scozzese Dickson depositario di una raffinatissima meccanica studiata proprio per venir alloggiata in quella speciale bascula. Seguendo tale orientamento stilistico, ripetiamo oggi molto in auge, si consegue una buona estetica soltanto se si bada attentamente al rapporto tra l’altezza dei fianchi e lo spessore della bascula stessa con particolare riguardo alla curvatura di raccordo con il dorso. Aggiungiamo che tale scelta elide un lavoro impegnativo e costoso quale l’esecuzione dei filetti che, comunque, non sono presenti obbligatoriamente in tutti i sovrapposti con bascula di linea tradizionale.

sovrapposto rizzini regal
Nel dorso di bascula si osservano le equilibrate curve di raccordo con i fianchi che assicurano l’armonia formale del complesso. Appena visibile la linea di incastro del coperchio di fondo, parte integrante del ponticello, e ben indovinata la grafia del monogramma BR (Battista Rizzini) che campeggia al centro dell’incisione

Nelle realizzazioni della Rizzini® queste attenzioni sono ben presenti e l’effetto estetico risulta garbato e appagante. Posiamo  l’occhio sulla testa di bascula dove i seni a doppio sbalzo sono evidenziati dalle conchiglie lisce che, partendo dall’inserimento della bindella, si distendono in orizzontale sotto al profilo della tavola, sfumando nel raccordo con il dorso dopo aver disegnato un arco a tutto sesto. Tale forma architettonica sarà ovvia per alcuni: a noi risulta sempre la più gradita e appagante accompagnandosi poi, in questo caso, con le cartelle lunghe di altezza ben proporzionata e conseguente curva apicale posteriore in giusta sintonia.

sovrapposto rizzini regal
Qui risultano in evidenza i lavori ben fatti: l’incassatura della piastra con la cornice ricavata dalla testa del calcio, la funzionale zigrinatura, il grilletto dorato con giusta arcuatura, la guardia che termina insieme al ponticello

Rizzini Regal EL e EM | Altri particolari

La chiave oltre a far basculare le canne è un indicatore: qui è del tipo a perno integrale con il corpo aderente alla codetta superiore di bascula, ben disteso e con il pulsante tondo e allungato a indicare una decisa connotazione di stile italiano. Dietro sporge la slitta della sicura in cui è inserito il selettore di sparo a tastino. Di gradevole fattura e disegno anche la guardia con un ovale ben proporzionato: nel Modello EM termina con la stessa lunghezza del ponticello mentre nel Modello EL si prolunga nel guardamano che segue la curvatura dell’impugnatura a pistola con la coccia arrotondata, detta Principe di Galles. Il grilletto singolo ha una doratura superficiale di abbellimento e protezione contro le ossidazioni.

sovrapposto rizzini regal el em
I due calci si fanno notare per le linee estremamente classiche che fungono da adeguata cornice ai ciocchi di noce di grado 3 scelti con particolare cura

Il noce di grado 3 non ha bisogno di commenti: grazie all’aspetto e alle qualità intrinseche, abbinate a un adeguato lavoro di incassatura, il fucile riceve una veste di notevole prestigio cui contribuisce in bella maniera il lavoro di incisione a sbalzo realizzato dalla Bottega di Cesare Giovanelli. I motivi a fogliami d’impronta rinascimentale sono fortemente evidenziati dal fondo opacizzato da una fittissima puntinatura; troviamo poi che il nastro a pergamena su cui viene inciso il nome del fabbricante, posto opportunamente nella parte posteriore della cartella, sia una scelta raffinata e consequenziale all’insieme. 

Scheda tecnica

Costruttore: Rizzini®  Srl – via 2 giugno 7/7 bis, 25060 Marcheno (BS)

Tel. 030/861163 – Fax 030/861319 – e.mail rizzini@rizzini.it    web www.rizzini.it

Modello: Regal EL e Regal EM

Tipo: fucile a due canne basculanti sovrapposte ad anima liscia

Calibro: 12/76 – in alternativa 16/70 – 20/76 – 28/70 e 36/76 (.410 Mg.)

Bascula: acciaio 18 NiCrMo5  ricavata da billetta lavorata all’utensile con macchine CNC – trattamento termochimico e finitura con incisioni

Canne: in acciaio al carbonio C42, cromate internamente, lunghe cm 71 (67 – 76 – 81) –Strozzatori: fissi o intercambiabili multichoke

Estrattori: automatici con meccanica inserita nel monobloc di culatta

Funzionamento: monta delle batterie con basculaggio delle canne

Batteria: montata sul sottoguardia – molle elicoidali su aste guidamolla – cani – percussori lanciati

Scatto e sicura: sistema di scatto monogrillo (o bigrillo) – tasto della sicura sulla codetta di bascula con selettore di sparo

Mira: bindella ventilata per EM e piena per EL antiriflesso e mirino sferico in ottone

Calciatura: in noce Grado 3 finito a olio con impugnatura a pistola arrotondata tipo Principe di Galles – calciolo in legno riportato o finito direttamente a legno

Finiture: brunitura per canne, chiara per bascula, grilletto dorato

NB – il fucile è completamente finito a mano

Peso: 3200 g circa in calibro 12/76

Prezzo indicativo per Regal EL: 5.431,00 €

5/5 (8)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here