CONARMI, torna il corso per la manutenzione dei fucili da caccia e da tiro

Le lezioni sono state presentate per la prima volta dal Consorzio nel 2017 e hanno ottenuto un grande successo.

0
Fucili da caccia

Fucili da cacciaIl Consorzio Armaioli Italiani (CONARMI) sta organizzando per le giornate del 15 e 16 settembre 2018 una nuova edizione del corso che permette di approfondire la manutenzione dei fucili da caccia e tiro. Nel 2017 questa è stata una novità assoluta per quel che riguarda le lezioni preparate dal Consorzio ed è stata proposta per la prima volta in collaborazione con un armaiolo esperto che ha seguito gli iscritti passo dopo passo. Questa officina-laboratorio esamina ogni aspetto dei fucili, a partire dalla valutazione della loro efficienza e dagli interventi necessari su legni, canne e parti meccaniche.

In questa maniera è possibile utilizzare l’arma al meglio e in totale sicurezza, riducendo al minimo i rischi e curando l’estetica e la funzionalità. La sede del corso sarà quella di CONARMI, vale a dire Gardone Val Trompia (provincia di Brescia), a Via Monte Guglielmo 128/A. Le lezioni si svolgeranno dalle 8:30 alle 12:30 e dalle 14 alle 18. Si accetterà un numero di partecipanti compreso tra le 12 e le 16 unità. Le tecniche da mettere in mostra sono quelle professionali e usate ogni giorno dagli esperti.

I docenti saranno cinque, vale a dire Bruno Barucco (produttore e riparatore fucili), Katy Gipponi (zigrinatrice), Amedeo Palini (incassatore), Renato Telò (produttore e riparatore fucili) e Renzo Vivenzi (riparatore specializzato in montaggio e taratura). Nel programma del corso sono inseriti argomenti come il controllo delle canne, la pulizia ordinaria e quella straordinaria, l’eliminazione della ruggine, l’uso dello scalpello per l’incasso delle parti in ferro e le riparazioni del calcio e dell’astina da botte, graffi e scheggiature.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here