Enalcaccia Perugia, ad aprile e maggio le prove cinofile del Trofeo Diana 2016

I primi classificati delle categorie "Inglesi", "Continentali" e "Cerca" accederanno alla semifinale nazionale del Centro Italia.

0
Gara cinofila cani da caccia

Trofeo Diana 2016La sezione provinciale di Perugia di Enalcaccia ha comunicato il programma completo del Trofeo Diana 2016, campionato provinciale di caccia pratica con abbattimento del selvatico. Le prove previste in questo caso sono tre. La prima sarà quella della Zona di Addestramento Cani (ZAC) Padule (frazione del comune di Gubbio), gara cinofila organizzata dalla sezione di Costano per il 23 e 24 aprile. La seconda prova ha invece sia la data che il luogo esatto ancora incerti e da designare, ma comunque l’organizzazione dell’evento spetterà di sicuro dalla sezione di Perugia dell’associazione. Infine, la terza e ultima prova si svolgerà nel fine settimana del 28 e 29 maggio nella ZAC Ponte di Ferro, con l’organizzazione gestita dalla sezione Passaggio di Bettona-Bastia Umbra.

Le iscrizioni avverranno presso i rispettivi campi di gara, mentre per quel che concerne le premiazioni, saranno riservate ai concorrenti delle quattro categorie in gara, vale a dire “Inglesi”, “Continentali”, “Cerca” e “Cacciatori”. Questo campionato provinciale è valido per la qualificazione all’importante semifinale del Campionato Nazionale Enalcaccia, nello specifico il raggruppamento destinato alle regioni del Centro Italia. La semifinale verrà raggiunta dai primi 15 in classifica della categoria “Inglesi”, i primi 10 della categoria “Continentali” e i primi 15 della categoria “Cani da cerca”.

L’accesso alla classifica finale, inoltre, sarà possibile soltanto nell’ipotesi di partecipazione ad almeno due delle tre gare in programma. In regolamento in vigore rimarrà quello stabilito da Enalcaccia per le precedenti edizioni del Trofeo Diana. In particolare, la classifica finale delle prove cinofile viene stilata sommando i punteggi a scalare da 15 a 1 (categorie “Inglesi” e “Cerca”) e a scalare da 10 in giù (“Continentali” e “Cacciatori”). Il primo classificato di ogni singola categoria avrà l’opportunità di partecipare alla semifinale del Centro Italia del Trofeo Diana. I risultati dell’edizione 2015 sono stati interessanti e frutto di gare molto combattute.

Nella categoria “Inglesi” risultò primo il conduttore Franco Cristofani con Futre, capace di totalizzare 28 punti, ben tredici in più rispetto al cane secondo classificato. Nella categoria “Continentali” ci furono invece sei partecipazioni complessive, dunque tutti i cani riuscirono ad accedere alla semifinale del Campionato Nazionale Enalcaccia: il primo e il secondo posto andarono a Marcello Fortini, conduttore di Messiè (20 punti) e Bacco (19 punti). Infine, merita un cenno la classifica finale della categoria “Cani da cerca”. In questo caso tra i 20 partecipanti primeggiò Lola, condotta da Massimo Longetti e in grado di totalizzare 34 punti, quattro in più rispetto al secondo cane da cerca in classifica. Per la nuova edizione si attendono risultati altrettanto lusinghieri e di pregio.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here