Federcaccia Brescia: dalla cattura delle lepri un segnale di ottimismo

0

Lepre - Lepus EuropaeusFedercaccia Brescia sulle operazioni di cattura per il successivo ripopolamento delle lepri; il 2013 inizia con un piccolo ma importante segnale di ottimismo per i cacciatori bresciani.

Sul territorio dell’ATC Unico si stanno svolgendo le catture di lepri nelle ZRC e nelle Zone rosse per poi liberarle o in territorio libero o in altri istituti protetti al fine di ricreare ceppi autoctoni di lepri e poter poi catturare in futuro. Il raggiungimento dell`autosufficienza nei ripopolamenti non solo è un obbiettivo gestionale imprescindibile, ma è anche un dettato ben preciso della legge regionale 26/93. Ebbene, l’anno scorso nella ZRC di Quinzano furono catturate solo 21 lepri in due giornate, un vero fallimento, da alcuni annunciato e da altri forse anche, non ce ne vogliano, perseguito.

Seguirono polemiche a non finire a quella cattura, ma i protagonisti della vicenda, tutti, ebbero il merito di non perdere le staffe e scelsero invece di rimboccarsi le maniche. Anzitutto il Corpo di vigilanza ittico-venatoria della Polizia provinciale che ha intensificato i controlli e compiuto con gli uomini del gruppo di lavoro importanti interventi di contenimento della fauna nociva.

In secondo luogo il comitato di gestione dell’ATC Unico presieduto da Italo Lussignoli, uomo Federcaccia di grande esperienza ma soprattutto di grande pazienza. Ha ridato fiducia al gruppo di lavoro, ha cercato di capirne le ragioni ma soprattutto, supportato da tutti i componenti del Comitato di gestione, ha insistito per perseguire l’obbiettivo. Infine, lasciato per ultimo solo per dedicargli più spazio, il gruppo di lavoro dei cacciatori di Quinzano coordinato da Giancarlo Mantovani. Un sodalizio forte, serio, che negli anni aveva raggiunto buoni risultati ma che ultimamente si era un po’ perso per strada stravolgendo in parte il compito che gli era stato affidato.

Ebbene questi uomini dopo quella disastrosa cattura hanno subito critiche, anche pesanti da alcuni, ma hanno saputo reagire. Hanno fatto tesoro dei suggerimenti, sono diventati umili, e credete non è facile, e ascoltando anche pareri esterni hanno lavorato per un anno intero. Sì, lavorato, perché questo è l’unico modo per avere risultati e i risultati sono arrivati: il 29, 30 e 31 dicembre sono state catturate 107 lepri!

Questo traguardo ha dato fiducia a tutti ed ha dimostrato che quando si fa squadra tra Atc, Polizia Provinciale e uomini sul territorio anche a Brescia i risultati gestionali sono alla nostra portata. Fondamentale il rapporto con gli agricoltori: in tre giorni di catture, cui hanno partecipato in totale 750 persone, è capitato di attraversare cascine e incrociare residenti ma si è sempre stati accolti con un sorriso o frasi di incoraggiamento. Quinzano è stata la prima bella notizia del 2013, sta a noi cacciatori fare in modo che sia la prima di una lunga serie.

4 gennaio 2012

Federcaccia

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here