Federcaccia Lombardia: “Il calendario venatorio è stato rivisto al ribasso”

Regione Lombardia ha pubblicato le disposizioni di calendario relative al prelievo delle specie pernice bianca, quaglia, allodola, moriglione e pavoncella.

0
Lombardia

LombardiaRegione Lombardia ha pubblicato le disposizioni di calendario relative al prelievo delle specie pernice bianca, quaglia, allodola, moriglione e pavoncella. Rimane sospeso il prelievo della moretta e del combattente -spiega il Presidente di Federcaccia Lombardia Lorenzo Bertacchi-. Di fatto si riparte dalle disposizioni adottate nel 2019 a seguito della sospensiva del TAR Lombardia, che vengono di fatto confermate. Il permanere della sospensione del prelievo della moretta, specie per cui non sarebbe nemmeno prevista la riduzione dei carnieri, è di certo la nota più stonata, ma del resto siamo ancora in attesa ella sentenza del Tar lombardia che avrebbe potuto dare indicazioni utili.

Ottima notizia invece l’autorizzazione del prelievo (molto contingentato) di moriglione e pavoncella, specie che il ministro Costa vorrebbe vedere vietate non per ragioni scientifiche, ma per mera avversione alla caccia”.

In allegato il calendario.
DECRETA
1. di prevedere, per la stagione venatoria 2020-2021, una riduzione del prelievo per le specie Allodola (Alauda arvensis), Combattente (Calidris pugnax), Moretta (Aythya fuligula), Moriglione (Aythya ferina), Pavoncella (Vanellus vanellus), Pernice bianca (Lagopus muta helvetica) e Quaglia (Coturnix coturnix) come segue:
Allodola (Alauda arvensis):
• prelievo venatorio dal 1 ottobre 2020 al 31 dicembre 2020;
• carniere massimo per cacciatore pari a 10 capi giornalieri e 50 stagionali;
• gli abbattimenti fuori Regione Lombardia, concorrono al carniere massimo stagionale di 50 capi consentito per cacciatore;
Combattente (Calidris pugnax):
• sospensione del prelievo venatorio;
– Moretta (Aythya fuligula):
• sospensione del prelievo venatorio;
– Moriglione (Aythya ferina):
• prelievo venatorio dal 1 ottobre 2020 al 20 gennaio 2021;
• carniere massimo per cacciatore pari a 2 capi giornalieri e 10 stagionali;
Pavoncella (Vanellus vanellus):
• prelievo venatorio dal 1 ottobre 2020 al 20 gennaio 2021
• carniere massimo per cacciatore pari a 2 capi giornalieri e 10 stagionali;
– Pernice bianca (Lagopus muta helvetica):
• non saranno oggetto di prelievo le subpopolazioni in cui l’indice riproduttivo, calcolato in
base ai censimenti estivi, risulti inferiore a 1,25 giovani/adulto;
• il prelievo da effettuarsi nel periodo tra il 1o ottobre ed il 30 novembre 2020, verrà fermato
alla realizzazione dell’80% del piano;
•eventuali ulteriori limitazioni potranno essere disposte, entro il 20 settembre 2020
dal Dirigente competente della Direzione Generale Agricoltura, Alimentazione e
-Quaglia (Coturnix coturnix):
• prelievo venatorio dal 1 ottobre 2020 al 31 ottobre 2020;
• carniere massimo per cacciatore pari a 5 capi giornalieri e 25 stagionali.

3/5 (3)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here