Federcaccia Puglia: “Rivendicheremo la validità del primo calendario venatorio”

Una eventuale sentenza positiva sarà utile per le prossime stagioni venatorie, in attesa di quanto accadrà a gennaio.

0
Calendario venatorio

Calendario venatorioIl Tar Puglia per l’ennesima volta ha rigettato la richiesta di sospensione avanzata dall’associazione ambientalista Vas. Attualmente si va a caccia con il calendario venatorio corrente. A gennaio in occasione dell’udienza di merito, rivendicheremo la validità del primo calendario sulla base degli studi forniti dall’Ufficio Avifauna migratoria della Federcaccia. Anche se tardi una eventuale sentenza positiva sarà utile per le prossime stagioni venatorie.

Ringrazio i nostri Avvocati validissimi, le Associazioni Venatorie che hanno costituito il cartello unitario e la cui forza univoca e decisa ha contribuito molto a questa vittoria. Ringrazio la Federcaccia nazionale ed in particolare il Presidente Nazionale Federcaccia Massimo Buconi che sin dall’inizio ha sposato la causa di tutti i cacciatori pugliesi nominando un altro Avvocato a spese della Federcaccia Nazionale, unica Associazione Venatoria a fare tale scelta. Ringrazio tutti i cacciatori pugliesi per la dignità e la pazienza dimostrata in tutta la vicenda (FIDC Puglia).

5/5 (3)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here