FIDC: “Aiutaci a contrastare la proposta di divieto totale di uso del piombo”

FACE ha predisposto un questionario per mettere in evidenza quale sarebbe l’impatto socio-economico del divieto.

0
Piombo

FIDCL’Agenzia Europea per le Sostanze Chimiche (ECHA) ha proposto il divieto totale di utilizzo del piombo nelle munizioni e nelle attività di pesca, con un periodo di adeguamento di 5 anni. Questa proposta dovrà essere approvata dalla Commissione e poi dal Parlamento Europeo. Nei prossimi mesi tutti i portatori d’interesse avranno la possibilità di esprimere il loro parere all’ECHA, chiedendo delle modifiche che non penalizzino le categorie di persone coinvolte.

Federazione Italiana della Caccia si è attivata sin da subito coordinandosi con tutti i rappresentanti di categoria in Italia e in Europa perché la proposta ECHA non si trasformi in un ennesimo attacco contro la caccia e le altre attività all’aria aperta. FACE – Federazione delle Associazioni Europee di Cacciatori, con la quale anche Federcaccia opera e collabora a stretto contatto a livello europeo, ha predisposto un questionario per mettere in evidenza quale sarebbe l’impatto socio-economico di questo immotivato ed eccessivo divieto generalizzato.

Per questo è importante che tutti i cacciatori, compresi quelli italiani, partecipino al questionario, allo scopo di dimostrare che la proposta impatterebbe in modo importante a livello sociale ed economico sui cittadini europei. Ti chiediamo pochi minuti del tuo tempo per un obbiettivo comune: contrastare una proposta sproporzionata rispetto alle evidenze scientifiche sui danni da piombo. Questo il link del questionario.

4.93/5 (14)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here