FIDC Bergamo querelerà LAC e LAV: “La caccia non è uno stress per i cani”

Il presidente Lorenzo Bertacchi non ha affatto gradito l'articolo in cui si parla della caccia come di un momento di stress per i cani.

0
FIDC Bergamo

FIDC BergamoLorenzo Bertacchi, presidente provinciale della Federcaccia di Bergamo, ha reso pubblica la sua ultima e ferma e decisione. Come si legge nel comunicato dell’associazione, per raccogliere 4 firme in più LAC e LAV Bergamo hanno calunniato e diffamato una intera categoria. Nel loro articolo apparso su Bergamonews viene trasmessa un’immagine feroce dei cacciatori che sarebbero tutti degli aguzzini per i loro amati cani.

Addirittura i cani da caccia vivrebbero la caccia come momento di stress. Vengano a vederli, i miei cani, se a caccia sono stressati, così come praticamente tutti! E se magari solo una parte dei cacciatori a casa se li tiene sul divano, la gran parte li tratta come figli! Se ci sono poi pochissimi delinquenti che maltrattano i cani, li troviamo (e di più) tra tutti i cittadini, non solo certo tra i Cacciatori.

È una accusa infamante di cui Lac e Lav dovranno rispondere. Così come saranno verificate le identità dei “cacciatori pentiti”, che forse cacciatori non lo sono mai stati: ricordiamo ancora quando per accusare i Cacciatori di lasciare cartucce vuote fu appurato gli autori dell’inchiesta a buttarne dei sacchi. Fidc Bergamo inviata i cacciatori a commentare questo post pubblicando fotografie dei loro cani e di come vengono trattati. Facciamo vedere chi siamo.

5/5 (7)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here