FIDC Sardegna scrive alla Regione: “Tardiva la convocazione del Comitato Faunistico”

Secondo l'associazione venatoria è ormai impossibile modificare l'orario di caccia di domani, domenica 24 settembre.

0
Sardegna

FIDC SardegnaLa sezione regionale della Sardegna della Federazione Italiana della Caccia ha deciso di scrivere a Donatella Spano, assessore regionale alla Difesa dell’Ambiente. Il presidente Franco Sciarra ha appreso con rammarico la convocazione tardiva del Comitato Regionale Faunistico, il quale si occuperà del calendario venatorio 2017-2018.

Il ritardo, infatti, impedisce di correggere in maniera tempestiva il testo, nello specifico l’orario di caccia previsto per domani, domenica 24 settembre 2017. Secondo l’associazione, la modifica doveva essere disposta subito dopo l’ordinanza del TAR che ha vietato la caccia a lepri e pernici. Il prelievo venatorio fino alle 14 era previsto solamente in funzione delle due specie. FIDC Sardegna ha sottolineato come la sentenza sia stata contestata dalla stessa Regione, che però non ha fatto nulla per impugnare la decisione.

Il divieto ha ovviamente un valore negativo simbolico per i cacciatori sardi. Infine, Sciarra non ha voluto dimenticare la giornata di caccia di giovedì 28 settembre 2017 e quella oltre le 14 di domenica 1° ottobre. La caccia isolana vive un momento difficile e confuso proprio a causa della sentenza dei giudici amministrativi, ora c’è una certa curiosità in merito alle decisioni della Regione.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here