FITAV: 1° Gran Premio Fossa Olimpica al TAV Acquaviva

0
Fucile per uso sportivo

Tiro al Volo - SportFITAV:  1° Gran Premio Fossa Olimpica in un weekend di gare al TAV Acquaviva di Cellino Attanasio (TE) ed in altre 27 sedi.

Lo scorso fine settimana, ha segnato l’avvio ufficiale della rincorsa ai titoli di Campione Italiano per la specialità della Fossa Olimpica. Una mobilitazione generale che ha coinvolto tutto lo stivale con 28 gare in base alle diverse categorie e qualifiche dei tiratori. La massima serie, ovvero quella formata dai tiratori di Categoria Eccellenza, si sono ritrovati sulle pedane del Tav Acquaviva di Cellino Attanasio (TE) insieme al comparto femminile ed a quello del Settore Giovanile. La portata dell’appuntamento è stata resa in pieno dalle parole del Direttore Tecnico Albano Pera “I Gran Premi Fitav sono tutti importanti. Per me rappresentano un’ottima vetrina per valutare lo stato di forma dei tiratori che fanno già parte delle squadre nazionali e, soprattutto, per conoscere quelli che ancora non sono inseriti nelle rose. Il livello tecnico è sempre altissimo e rappresentano un ottimo banco di prova. Per quanto riguarda i tiratori azzurri, in particolare, non ho ancora definito i componenti delle squadre che partiranno per la 3ª Prova di Coppa del Mondo di Cipro ed i risultati di questo Gran Premio saranno presi in considerazione proprio a questo scopo”.

Per la serie cadetta, invece, le sedi di gara sono quattro, ovvero il Tav Santa Lucia di Piave (TV), il Tav Pecetto (AL), il Tav Castelfidardo (AN) ed il Tav Spinella (BR). Per quanto riguarda tutti gli altri, ovvero i tiratori della Seconda e Terza Categoria e delle Qualifiche Veterani e Master, il percorso di qualificazione per la finale del Campionato Italiano si svilupperà su base regionale, con gare organizzate dalle singole realtà territoriali. Nello scorso weekend le Società coinvolte sono state ventitre.

Il numero di partecipanti, 181, ha confermato il trend in crescita per questo appuntamento sportivo (175 atleti nell’edizione 2014), evidenziando il dato maggiore riguardo la categoria eccellenza (115 iscritti rispetto ai 104 della passata edizione). L’oro per la categoria eccellenza è andato a Valerio Grazini (121/125+14), che superato in finale 13 a 11 l’ottimo Giuseppe Gasparretti (122/125+14). Terzo posto per Simone Lorenzo Prosperi (121/125+13+13). Nella categoria Juniores ha vinto Luca Miotto (118/125+12+1), superando in finale (14 a 12) Francesco Idone (120/125+13+12). Il bronzo è andato a Luigi De Milito (116/125+11+12). Giulia Pintor vince l’oro nella categoria Ladies (66/75+13+3) superando nello scontro finale medaglia per 10 a 9 nientemeno che Jessica Rossi (72/75+14). Terza classificata l’atleta delle Fiamme Gialle Silvana Maria Stanco (67/75+13+2+13). Nelle Juniores femminile ha vinto Antonia Ricciardi (62/75+12+2), battendo in finale 11 a 8 la titolata Alessia Iezzi (69/75+12+2). Sul terzo gradino del podio Erica Sessa (69/75+12+1+13).
( 13 aprile 2015 )

FITAV

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here