Giochi Olimpici Londra 2012: Gagliazzo, Nespoli, Frangilli, medaglia d’oro tiro con l’arco a squadre

0

Gagliazzo, Nespoli, Mangilli-Arco a Squadre Londra 2012Giochi Olimpici Londra 2012: Prima Medaglia d’Oro nel tiro con l’arco a squadre, Galiazzo, Nespoli e Frangilli, grazie ragazzi!

Impresa degli azzurri nel torneo a squadre, battuti in finale gli Usa 219-218. L’Italia è sul tetto del mondo grazie a Marco Galiazzo, Michele Frangilli e Mauro Nespoli. La freccia d’oro è quella di Michele Frangilli. Ed è l’ultima, la più importante, quella che decide tutto.

La finale contro gli Stati Uniti è un’emozione continua, con l’Italia davanti per tutta la gara ma sotto quando l’arciere azzurro arriva sulla linea di tiro. Serve un dieci per mettersi al collo l’oro olimpico e puntualmente il ragazzone di Gallarate centra il bersaglio grosso. La festa esplode in quel momento con gli abbracci tra gli azzurri e il tecnico “Pietro” Suk che sciolgono una tensione durata tutta la giornata.

Poi è il momento delle lacrime di gioia, che accompagnano l’inno di Mameli e il tricolore che si issa sopra tutti a dominare il mondo del tiro con l’arco. E’ l’ultima istantanea di una cavalcata straordinaria con l’Italia capace di battere Taipei 216-206, Cina 220-216 e Messico 217-215, prima di quella freccia di Michele Frangilli che affonda gli Stati Uniti fissando il punteggio sul 219-218 finale.

E’ il primo oro italiano nell’Olimpiade di Londra. E’ il primo oro olimpico per Michele Frangilli a cui mancava solo quest’alloro per coronare una carriera straordinaria. E’ il primo oro per Mauro Nespoli che si mette definitivamente alle spalle quel 7 di Pechino che lo perseguitava da quattro anni. Non è il primo ma è sicuramente emozionante quanto quello di Atene per Marco Galiazzo.

I suoi due dieci di fila in finale hanno spezzato sul nascere la ambizioni di rimonta degli Usa, sbigottiti dalla forza del trio tricolore mica in affanno anche quando le frecce pesavano tantissimo. Marco Galiazzo, Mauro Nespoli e Michele Frangilli da oggi, sabato 28 luglio 2012, sono nella storia dello sport italiano.

Fonte: FITARCO

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here