Giovani formati online a Brescia, sono 32 i neo-cacciatori che hanno superato l’esame

Il corso è stato organizzato dal vice presidente provinciale di Federcaccia Brescia Oscar Lombardi coadiuvato da Mauro Bettini.

0
Brescia

BresciaGiovani cacciatori preparati online. Sono 32 i neo cacciatori che ieri presso la sede dell’UTR di Brescia hanno superato l’esame per l’ottenimento dell’abilitazione venatoria dopo un corso di preparazione, il primo avviato in Italia, totalmente online ed iniziato in piena emergenza Covid. Il corso è stato organizzato dal vice presidente provinciale di Federcaccia Brescia Oscar Lombardi coadiuvato da Mauro Bettini. A questi ragazzi ne seguiranno altri entro la fine del mese preparati, sempre online, dal corso organizzato dalla sezione cittadina di Fidc, presieduta dall’avvocato Ennio Buffoli e dalla sezione di Palazzolo s/O guidata da Sergio Lancini. Non è stato facile preparare questi corsi, ma la determinazione dei dirigenti Federcaccia ha avuto la meglio su ogni avversità perché assicurare futuro alla nostra categoria è uno dei primi doveri stabiliti dallo Statuto.

Ed in questo senso si inserisce anche l’importante novità prevista da Federcaccia Nazionale che per incentivare l’ingresso dei giovani nella caccia ha previsto una tessera per la prima licenza fortemente scontata pur lasciando inalterate le garanzie della polizza assicurativa, di gran lunga la migliore tra quelle offerte nel panorama venatorio. I neo cacciatori con soli 40 euro potranno avere la tessera Normale che garantisce comunque 1,5 milioni di massimale per RCT (Responsabilità Civile verso Terzi) quando la legge impone l’obbligo di una cifra di poco più di 500mila euro di RCT, largamente insufficiente, a nostro avviso, a garantire la sicurezza dei cacciatori.

La tessera Silver costerà ai neo cacciatori 63 euro e la Gold, la più completa e con maggiori garanzie, 101 euro; quest’ultima tessera assicura ferimento e morte del cane, una RCT da 6 milioni di euro e molto altro. Questo sforzo è stato fatto perché vogliamo invitare tutti i giovani a conoscere il mondo di Federcaccia, un mondo fatto di dirigenti preparati, di ricerche scientifiche, di autorevolezza ai tavoli istituzionali, di impegno nel sociale e sul territorio e di tante attività aggregative, come quella sportiva o di tutela del territorio.

4/5 (4)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here