Incidente di caccia in Umbria, muore un cacciatore di 63 anni

Incidente di caccia - Colpo dal suo fucile, muore cacciatore. Incidente in Umbria forse per recuperare un selvatico appena abbattuto.

0
incidente di caccia
Immagine di repertorio

Un cacciatore di 63 anni è morto in un incidente di caccia avvenuto in occasione della pre-apertura in una radura nella zona di Massa Martana, in provincia di Perugia. Secondo quanto trapelato ed emerso dai rilievi dei Carabinieri, l’uomo sarebbe stato attinto accidentalmente da un colpo partito dal suo fucile da caccia semiautomatico calibro 12.

L’uomo, al momento dell’incidente era solo. Gli investigatori ritengono che la fucilata fatale sia partita accidentalmente quando il cacciatore si è chinato per passare tra i filari di una vigna abbandonata nel tentativo di recuperare un selvatico appena abbattuto.

A dare l’allarme i familiari che non vedendolo rientrare per pranzo, hanno contattato due amici della vittima, i quali recatisi ove l’uomo era solito cacciare, l’hanno rinvenuto oramai privo di vita contattando quindi i Carabinieri.

3.4/5 (5)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here