Incidente durante battuta di caccia nel Frusinate: morto 63enne

La tragedia è avvenuta questa mattina: secondo la ricostruzione, sarebbe partito un colpo accidentale.

0
Battuta di caccia

Battuta di cacciaUna tranquilla battuta di caccia si è trasformata questa mattina, domenica 4 febbraio 2018, in tragedia. Un 63enne è stato infatti ferito a morte da un colpo di fucile nei pressi di Arpino, in provincia di Frosinone. Secondo quanto accertato dai Carabinieri della stazione locale, la vittima era insieme ad altre due persone e una di queste lo avrebbe colpito accidentalmente al collo.

I fatti sono accaduti in località Morrone, a nord di Arpino per la precisione. Sul posto sono giunti i sanitari del 118, ma purtroppo ogni tentativo di soccorso è stato inutile. Il decesso sarebbe avvenuto sul colpo. Erano le 7:30 di questa mattina e la visibilità era sostanzialmente buona: il 63enne si trovava in mezzo ad alcuni cespugli, poi sarebbe stato esploso il colpo fatale.

I militari hanno denunciato a piede libero un 47enne di Sora, accusato di omicidio colposo. Le armi utilizzate nel corso della battuta, inoltre, sono state poste sotto sequestro, come anche il munizionamento e i documenti venatori: è la prassi tipica che si segue in questi casi. L’autopsia della salma chiarirà meglio la dinamica: il cacciatore deceduto lascia la moglie e una figlia.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here