La nuova “crociata” di Daniela Martani: “Taglierò le gomme delle auto dei cacciatori, sono tutti sfigati”

La donna è inviperita e non dà tregua ai cacciatori che, a sua detta, uccidono anche specie protette.

1
Daniela Martani

Daniela Martani“Ai cacciatori vorrei tagliare le gomme delle macchine”. Così Daniela Martani si scaglia contro i cacciatori, intervenendo durante la puntata dei Lunatici su Rai Radio 2. Il fatto che tagliare le gomme delle macchine sia un reato non sembra preoccupare minimamente l’animalista veg, che ribatte: “È un reato? Non mi interessa! Non si può più andare a fare una passeggiata nei boschi che si ha paura di essere colpiti da uno sparo. Se io vengo a casa tua e ti sparo mi mettono in galera, se invece ti sparo in un bosco non mi faccio nemmeno un giorno di prigione”.

La Martani è un fiume in piena inarrestabile e continua, snocciolando dati; “Quasi un milione di animali viene massacrato ogni anno e ogni anno muoiono tra le venti e le trenta persone per la caccia. È incredibile”. Poi ritorna sulla minaccia del taglio dei pneumatici: “Una mia amica lo fa. E io se vedo i cacciatori gli taglio le gomme, non me ne frega niente che è illegale, tanto poi mi devono beccare”.

La donna è inviperita e non dà tregua ai cacciatori che, a sua detta, uccidono anche specie protette e continuano con le loro attività nonostante la maggioranza delle persone sarebbe contraria. Infine, lancia l’ultimo attacco: “I cacciatori sono dei poveracci, sfigati, sono anche ciechi, sono tutti vecchi che non hanno un cavolo da fare. Lo Stato italiano non può continuare a permettere a gente malata di mente di andare nei boschi e sparare indiscriminatamente ad animali innocenti” (Il Giornale).

2/5 (16)

Valuta questo articolo!

1 COMMENTO

  1. Vede signorina Martani;le assicuro che tra i cacciatori ci sono anche aitanti giovanotti che saprebbero benissimo come farle trascorrere gaudiosamente la sua giornata!
    Nel caso questo fosse un suo problema?

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here