Legittima difesa, la proposta di legge arriva in Commissione Giustizia

Il segretario dell'Italia dei Valori, Ignazio Messina, ha aggiornato la situazione sull'iniziativa popolare che ha raccolto oltre 1,8 milioni di firme.

0
Legittima difesa

Legittima difesaC’è un aggiornamento importante per quel che riguarda la proposta di legge popolare dell’Italia dei Valori relativa al rafforzamento della legittima difesa. Come dichiarato da Ignazio Messina, segretario nazionale del partito, l’iniziativa è stata assegnata ufficialmente alla Seconda Commissione Permanente (Giustizia) del Senato. L’approdo a una delle due camere, uno dei passaggi fondamentali per arrivare all’approvazione del testo, risale allo scorso 28 giugno.

Se ne è parlato parecchio nel nostro paese, anche perché la raccolta firme ha coinvolto oltre 1,8 milioni di italiani, ora l’iter è lungo e complicato, ma non impossibile. Sempre secondo Messina, bisogna ancora lavorare per far discutere la legge e farla approvare in tempi rapidi, visto che i cittadini stanno chiedendo a gran voce maggiore sicurezza nelle loro case.

Molto chiaro è stato anche il commento del segretario a qualsiasi tentennamento: “Ogni ulteriore timidezza sarebbe intollerabile e praticamente miope”. Ascoltare quasi due milioni di persone non può che diventare una priorità. Tra l’altro, l’IdV ha sottolineato come la propria proposta di legge popolare sia quella con il più alto numero di firme della storia della Repubblica, un dato di cui non si può non tenere conto. Ora si attende una risposta chiara e precisa da parte del legislatore.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here