Lombardia, on. Fiocchi: “I cacciatori vogliono la verità ed il rispetto delle scadenze”

L'esponente di Fratelli d'Italia ha affidato ai social alcune esternazioni sulla regione settentrionale.

0
Fiocchi

FiocchiL’onorevole Pietro Fiocchi (Fratelli d’Italia) ha affidato ai social questa esternazione relativa alla Lombardia: “Dopo che l’anno scorso abbiamo quasi dovuto rinunciare del tutto alla stagione venatoria a causa di una VINCA non presentata adesso ci dicono di stare tranquilli. Tranquilli? Noi vogliamo la verità! Vogliamo che le cose vengano fatte secondo le scadenze dettate dalla legge ed evitando le solite falle che facilitano i ricorsi delle Ass. animaliste, vogliamo che chi ha chiesto il voto dei cacciatori onori le sue promesse senza mascherarsi dietro un voto non palese quando nel piatto ci sono regolamenti più chiari e utili per praticare la nostra passione con buon senso.

Qui non parlo in qualità di eurodeputato, questa è la rabbia di un cacciatore lombardo! Situazioni analoghe mi vengono segnalate anche in altre regioni e quindi sprono tutti i miei fratelli cacciatori a farsi sentire partendo da chi ha bussato alla vostra porta per farsi eleggere nella vostra Regione!”.

5/5 (5)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here