Nuova legge sulla caccia, FIDC Piemonte: “Cacciatori, tutti in Consiglio Regionale”

La nuova legge regionale fa discutere e domani verrà approfondita a Palazzo Lascaris: per l'associazione è meglio non scendere in piazza.

0
Cacciatori umbri

Legge sulla cacciaNel corso della giornata di domani, martedì 24 aprile 2018, il Consiglio Regionale del Piemonte approfondirà la discussione della nuova legge sulla caccia. La sezione regionale della Federazione Italiana della Caccia ha ricordato come sia stata l’unica associazione venatoria in grado di presentare nei tempi le osservazioni al testo, nello specifico il disegno di legge 182 approvato dalla Terza commissione.

Proprio per questo motivo FIDC Piemonte ha invitato tutti i cacciatori ad essere presenti a una seduta tanto importante: dalle 10 di domani Palazzo Lascaris sarà il luogo dell’attesa discussione normativa. Secondo la Federcaccia regionale una eventuale approvazione darebbe vita alla peggior legge venatoria di tutto il paese: di conseguenza si temono ripercussioni serie per quel che riguarda le principali attività agricole. L’assessore all’Agricoltura, Giorgio Ferrero, ha spiegato quali sono le sue intenzioni e le sue parole non lasciano all’associazione molte speranze per un cambiamento.

Assistere all’iter legislativo viene considerato utile per vagliare le volontà dei vari consiglieri sul provvedimento, ma Federcaccia Piemonte pretende delle modifiche radicali al testo: proprio per questo motivo c’è l’impegno alla mobilitazione per rendere più sensibili alla materia i futuri governanti della regione. La manifestazione in piazza in programma per giugno, al contrario, viene giudicata utile soltanto ad accentuare lo scontro frontale che finora non ha portato a nulla per il mondo venatorio.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here