Nuovo percorso formativo per la caccia al cinghiale: le indicazioni di FIDC Bergamo

Regione Lombardia ha emanato i percorsi formativi per l’abilitazione alla figura del cacciatore specializzato in questi prelievi.

0
Lombardia

FIDC BergamoRegione Lombardia ha emanato i percorsi formativi per l’abilitazione alla figura del CACCIATORE SPECIALIZZATO NEL PRELIEVO VENATORIO DEL CINGHIALE. Il nuovo percorso formativo prevede 33 ore di lezione di cui 8 di esercitazione pratica e consentirà di sostenere un unico esame che abiliterà sia alla caccia in forma collettiva che alla caccia di selezione al cinghiale. Inoltre, il nuovo percorso formativo dà la possibilità di poter accedere agli esami integrativi per l’abilitazione alla selezione o alla caccia collettiva al cinghiale senza dover frequentare il corso completo di 33 ore:

– i cacciatori già abilitati alla caccia in forma collettiva potranno sostenere l’esame orale per l’abilitazione alla caccia in selezione al cinghiale, frequentando il corso di 3 ore sulle tecniche di caccia in selezione;
– i cacciatori già abilitati alla caccia di selezione al cinghiale potranno sostenere l’esame orale per l’abilitazione alla caccia in forma collettiva, frequentando il corso di 3 ore sulle tecniche di caccia collettiva.

I cacciatori di selezione agli ungulati poligastrici, che intendono acquisire anche l’abilitazione alla selezione al cinghiale dovranno frequentare l’intero corso di 33 ore. Federcaccia Bergamo organizzerà i corsi integrativi di 3 ore ed il corso completo di 33 ore, in aula oppure on-line. Considerato che le nuove abilitazioni verranno conseguite non per la prossima stagione venatoria bensì per quella 2021/2022, comunicheremo in seguito le date dei corsi.

5/5 (3)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here