On. Mazzali: “La Regione Lombardia c’è anche per i roccoli”

L'onorevole ha citato il caso di una signora che è stata seguita personalmente e ha ottenuto i finanziamenti richiesti.

0
Roccoli

MazzaliRiportiamo una nota pubblicata su Facebook dall’onorevole Barbara Mazzali (Fratelli d’Italia), consigliere regionale della Lombardia: “Lo scorso anno ho lavorato con grande impegno e passione per far approvare il  bando sui roccoli, in modo che potessero essere finanziati i lavori di ammodernamento e potatura di queste meravigliose opere umane che noi cacciatori ben conosciamo. E’ stato così approvato il bando per il finanziamento di interventi conservativi dei roccoli lombardi anno 2020. Ma non volevo fermarmi qui, volevo anche aiutare i proprietari a partecipare a questa opportunità, perché so che non per tutti è facile intraprendere il percorso burocratico per chiedere questi aiuti.

E così oggi sono felice di annunciarvi che una signora che ho seguito in questo iter ha ottenuto i finanziamenti richiesti! Parlo della signora  Mariangela Ravelli (la ringrazio per avermi dato il permesso di citarla), proprietaria di un roccolo che cura insieme al marito in provincia di Bergamo. Il roccolo è situato in una zona di pascoli alternati a boschi, appena sopra il sentiero CAI 543 che collega la Frazione “Serio” di Casnigo al monte Farno.

Gli alberi del roccolo sono sempre stati regolarmente potati negli anni dal proprietario, ma negli ultimi tempi la fatica di tale operazione aveva iniziato a diventare eccessiva e c’era bisogno di un aiuto professionale esterno. Inoltre le palerie interne e le strutture in legno che costituiscono i “pergolati” su cui sono allevati gli alberi andavano sistemate. Tutti questi lavori verranno ora portati a termine e sarà Regione Lombardia a pagare il conto. Sono veramente felice di dire che Regione Lombardia c’è anche per i roccoli, anche per la nostra gente, anche per chi ha dedicato alla vita alle tradizioni”.

5/5 (5)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here