Operazione Antibracconaggio CFS Parco Sila, 2 Denunce

0

Bracconaggio: Operazione nel Parco della Sila

Gli uomini del C.T.A. della Sila, (Coordinamento Territoriale per l’Ambiente del CFS), hanno denunciato all’autorita’ giudiziaria due cacciatori per violazione alla legge quadro sulle aree protette. Gli uomini del Comando Stazione di Val Di Neto, in collaborazione con le guardie giurate della Lipu, hanno colto in flagranza i due cacciatori di San Giovanni in Fiore mentre esercitavano attivita’ venatoria rivolta alla specie “Beccaccia” in localita’ “Frassinetto” del comune di San Giovanni In Fiore, areaTale operazione si aggiunge a quella effettuata nei giorni scorsi nel comune di Celico sempre per reprimere il fenomeno di bracconaggio.

 

 Dopo aver sorpreso i due cacciatori all’interno di tale zona si e’ provveduto al sequestro dei fucili calibro 12 in loro possesso e del munizionamento annesso. Il coordinatore del CTA, Vice Questore Aggiunto Antonio Santucci ha evidenziato il lavoro svolto dal suo personale in merito all’attivita’ antibracconaggio all’interno dell’area protetta che ha portato nei giorni scorsi a ottimi risultati..

Fonte: Agi News

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here