Organizzata la prima storica cattura delle lepri in provincia di Chieti

Lo ha annunciato l'Ambito Territoriale di Caccia Chietino-Lancianese, chiedendo la massima partecipazione.

0
Lepri e pernici

Cattura delle lepriL’Ambito Territoriale di Caccia Chietino-Lancianese ha organizzato per la giornata di sabato 17 febbraio 2018 la cattura delle lepri all’interno della Zona di Ripopolamento e Cattura di Casoli. L’iniziativa è molto importante e non soltanto perchè si basa sul piano di cattura che è stato approvato dall’ISPRA con l’apposito parere e dalla Regione Abruzzo. In effetti, si sta parlando della prima cattura che viene effettuata “storicamente” in provincia di Chieti, anche se l’attività avrà a un carattere sperimentale.

Le lepri verranno immesse negli altri istituti faunistici che fanno parte dell’ATC abruzzese, dunque nelle ZRC, nelle Zone di Rispetto Venatorio e nelle aree cinofile. L’appuntamento è di un certo interesse, senza dimenticare che l’Ambito ha raggiunto questri traguardo quattro anni dopo l’inizio dei programmi di gestione che sono stati intrapresi. Gli organizzatori si attendono la massima attenzione da parte degli appassionati della specie e di tutti i cacciatori che danno grande importanza alla gestione per garantire il futuro dell’attività venatoria.

Tutti gli interessati avranno tempo fino al 15 febbraio per fornire il nominativo e il numero di telefono. L’appuntamento è previsto per le 6 di sabato 17, per la precisione in località “Il Quadrante-Bar Planet”, presso il bivio della SS 81 (vicino a “Capuzzi Abbigliamento”). Nel caso in cui il meteo impedisca la cattura, la stessa sarà rinviata al giorno successivo, mantenendo lo stesso orario e ovviamente lo stesso luogo.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here