Perde il fucile mentre torna a casa in auto, denunciato cacciatore piacentino

L'uomo aveva appoggiato l'arma, un Browning calibro 12, sul tettuccio della vettura: i Carabinieri lo hanno poi convocato in caserma.

0
Denunciato cacciatore

Denunciato cacciatoreI Carabinieri della stazione di San Giorgio Piacentino, in provincia di Piacenza, hanno denunciato a piede libero un cacciatore residente a Castellarquato con l’accusa di omessa custodia di armi. L’uomo, il quale ha più di 60 anni, si era recato a caccia e al termine della battuta aveva sistemato il proprio fucile sul tettuccio dell’auto. In realtà l’arma non era stata sistemata in maniera adeguata e durante il ritorno a casa è caduta, rimanendo sull’asfalto della strada provinciale di Podenzano.

I militari hanno poi rinvenuto il fucile (marca Browning, per la precisione si tratta di un calibro 12), privo della necessaria custodia. Molto probabilmente il cacciatore ha dimenticato di aver lasciato l’arma appoggiata, notata poco dopo la caduta da un passante. La convocazione in caserma e la denuncia sono state le naturali conseguenze di quanto avvenuto. Non è la prima volta che si verifica un episodio del genere.

Giusto un mese fa un 46enne residente in provincia di Biella dimenticò il fucile sopra la vettura, tornando indietro per recuperarlo. Il cacciatore si rivolse ai Carabinieri per spiegare di aver smarrito l’arma e in quel caso ci fu il deferimento con la stessa accusa che ha coinvolto il 60enne piacentino.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here