Ravioli allo stracotto di cervo

Ricette selvaggina. Scopri come realizzare dei ravioli allo stracotto di cervo con ingredienti semplici e genuini per stupire i tuoi ospiti.

0
Ricetta ravioli allo stracotto di cervo
Ricetta ravioli allo stracotto di cervo
Ravioli allo stracotto di cervo.

Ingredienti per 6 persone: 

  • 600 g di polpa di cervo
  • vino rosso di buona qualità q.b. (almeno una bottiglia)
  • sedano, carote, cipolle
  • chiodi di garofano
  • pepe in grani
  • bacche di ginepro
  • olio extravergine di oliva
  • sale
  • noce moscata
  • 1 noce di burro
  • 400 g. di semola di grano duro rimacinata
  • 5 uova (4 per la pasta 1 per il ripieno)

Preparazione

1Per lo stracotto:

tagliare a pezzi la polpa di cervo, tritare grossolanamente il sedano, le carote e picchettare la cipolla con dei chiodi di garofano, mettere il tutto in una ciotola e coprire  con il vino rosso. Lasciare riposare in frigo la marinata per almeno 10/12 ore.

Preparare un trito di sedano, carote, cipolle e farlo rosolare in abbondante olio extravergine di oliva aggiungendo 4/5 bacche di ginepro, 2/3 chiodi di garofano e grani di pepe. (con la cacciagione sconsiglio di usare la marinata sia vino che verdure) Scolare bene la carne, asciugarla con della carta assorbente e farla rosolare a parte in una padella antiaderente ben calda. Aggiungere la carne al soffritto e continuare a rosolarla. Una volta dorata la carne aggiungere ½ bicchiere vino e continuare la cottura a fuoco moderato. La cottura deve essere molto lunga aggiungendo il vino poco alla volta e fino a quando la carne non sarà  stracotta (almeno 2/3 testando con la forchetta fino a quando se la carne si sfilaccia facilmente).

Consiglio: si può ovviare a questa lunga cottura utilizzando la pentola a pressione ma consiglio comunque di effettuare almeno la prima ora di cottura con il metodo classico continuando poi in pentola a pressione avendo cura di controllare la cottura ogni 20/30 minuti e se necessario aggiungere il vino. Il risultato finale dipende anche dalla qualità del vino quindi si raccomanda di usare un vino di buona qualità.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here