Ravioli con ripieno al petto d’anatra, un primo classico e corposo

I ravioli con ripieno d'anatra in bianco o al sugo sono un primo corposo e dal gusto prelibato

0
ravioli anatra
Ravioli all'anatra in bianco
ravioli anatra
Ravioli all’anatra in bianco

La pasta fatta in casa è sempre un piatto gradito per gli amanti della cucina e della tradizione. Oltre ai tagliolini, gnocchi o tagliatelle, la pasta ripiena difficilmente lascia indifferenti gli amanti della buona cucina. Quindi se avete intenzione di preparare un pranzo ricercato e gustoso vi suggeriamo di realizzare i ravioli ripieni con petto d’anatra. Vediamo insieme gli ingredienti e la preparazione.

Ingredienti per 4 persone:
420 gr. di farina
4 uova
400 gr. di petto d’anatra
80 gr. di burro
1 bicchiere di vino rosso
2 litri di brodo di carne
70 gr. di parmigiano grattuggiato
2 scalogni
sale e pepe

Preparazione

La prima cosa da fare è preparare l’impasto della pasta. Prendete 400 gr di farina e unite 3 uova, sale quanto basta e l’acqua tiepida. Il liquido dovrà essere aggiunto al composto poco alla volta, fino a quando la farina non l’avrà assorbita totalmente. Lavorate la pasta sulla tavola con la farina avanzata, fino a quando non sarà elastica e farla riposare per circa mezz’ora

Mentre l’impasto per i ravioli riposa dobbiamo preparare il ripieno. Mettere una padella sul fuoco con 50 gr di burro e lo scalogno. Mentre la cipolla imbiondisce bisogna spellare il petto d’anatra e unirlo al soffritto facendolo dorare a fuoco basso. Una volta rosolato aggiungere il vino e farlo cuocere per 15 minuti dopo aver aggiunto sale e pere. Una volta cotto, togliere il petto d’anatra e passarlo al mixer con l’uovo e 30 gr di parmigiano.

Ravioli-anatra
Impasto ravioli d’anatra

Una volta riposata, possiamo iniziare a lavorare la pasta con il matterello. Stendere 2 sfoglie dello spessore di 3 mm. Disporre il ripieno ad intervalli regolari e coprirlo con l’altro foglio. Per far aderire le due sfoglie, premere i bordi e ritagliare i ravioli e lasciarli riposare per mezz’ora.

 

ravioli-anatra
Ravioli ripieni d’anatra al sugo

Una volta riposati bisogna lessare i ravioli nel brodo precedentemente preparato. Se preferite un primo bianco potete far saltare i ravioli in padella con burro e salvia. Se preferite la versione in rosso potete aggiungere all’anatra rimasta e tagliata a dadini, il pomodoro. Lasciarlo cuocere fino per alcuni minuti fino a quando non si sarà asciugato. Il risultato sarà un primo corposo, ma dal gusto ricercato.

 

5/5 (6)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here