Serrapetrona, un successo la quarta tappa del Gran Premio Federcaccia Macerata

L'evento è stato integrato da una gara, su starne senza abbattimento, inglobando l'ormai storico Memorial intitolato a Sergio Natalini.

0
Federcaccia Macerata

Federcaccia MacerataIl Gran Premio, nella penultima tappa il 29 e 30 giugno, è stato integrato da una gara, su starne senza abbattimento, emotivamente toccante, inglobando l’ormai storico Memorial intitolato a Sergio Natalini, che per anni ha guidato con professionalità e grande spirito di sacrificio la Sezione Provinciale Federcaccia di Macerata. Sergio è stato l’Uomo Presidente, una persona da tutti rispettata ed apprezzata per le sue eccezionali qualità caratteriali, un audace e sapiente altruista, che si è distinto nella società per la sua infinita disponibilità.

E’ ricordato da tutti i Cacciatori (ma anche da coloro che non lo sono) e questo rende onore ai propri familiari, i quali nelle persone di Lorenzo Zamparini, nipote dello stesso Sergio ed il figlio di quest’ultimo, Giovanni Natalini, con il contributo dell’intero direttivo dell’AFV, sono riusciti a tenerlo “vivo” tra gli appassionati, organizzando per la quarta volta il Memorial a lui intestato. Durante la manifestazione sono intervenuti, presenziando la premiazione finale, numerose autorità Regionali e Locali: il Sindaco di Serrapetrona la Dott.ssa Silvia Pinzi, il Dott. Daniele Sparvoli e il Dott. Davide Anastasi, in rappresentanza della Regione Marche, la Dott.ssa Deborah Pantana in rappresentanza della Provincia di Macerata, il Dott. Andrea Innocenzi per la Questura di Macerata, il Presidente della Comunità Montana dei Monti Azzurri Giampiero Feliciotti, Il Presidente Federcaccia Regione Marche Paolo Antognoni ed i Presidenti Provinciali Federcaccia Macerata ed Ancona, Nazzareno Galassi ed Ivo Amico.

Numerosissimi i concorrenti, più di ottanta in cani in gara ed estremamente emozionanti le azioni dei cani stessi, contornate dal meraviglioso aspetto paesaggistico dell’Azienda Faunistica. Nel predetto Memorial si inserisce una nuova Categoria, aldilà di quelle presenti nelle scorse tappe, categoria “Soci Azienda Faunistica”, con l’aggiunta della quale lo staff organizzativo, presieduto dall’energico Sandro Palombarini, ha fatto sentire la piena vicinanza a chi, con passione e sacrificio, contribuisce al pieno raggiungimento degli obiettivi prefissati. Al termine delle prove, giudicate in maniera impeccabile dagli esperti Pierangelo Pierini e Diego Corvatta, si riscontrano nuovi ingressi in Classifica “Cacciatori” ed “Inglesi” e proprio in quest’ultima Categoria si distingue un precoce Appassionato cinofilo, il Giovanissimo Daniele Moretti, che raggiunge la prima posizione con il suo Setter Inglese “Bandito”.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here