Sospesa la caccia di selezione al cinghiale nel Senese, ammessa la girata

Il periodo di sospensione durerà fino a quando non sarà approvato il piano di abbattimento per il 2017 (intorno al 17 gennaio).

0
Prelievo dei cinghiali

Caccia di selezione al cinghialeOltre ai piani di cattura 2017 per quel che riguarda i fagiani e le lepri, bisogna parlare di Siena anche per un provvedimento reso noto dall’Ambito Territoriale di Caccia. Come comunicato dall’ATC, infatti, la caccia di selezione deve considerarsi sospesa, come si evince da una parte della delibera che parla espressamente dei tempi di prelievo. Il blocco venatorio durerà fino a quando non sarà approvato il piano di abbattimento per il nuovo anno appena cominciato. La data di approvazione dovrebbe essere il prossimo 17 gennaio, lo stesso Ambito senese provvederà a comunicare tutto a tempo debito.

L’estratto a cui si è fatto cenno sopra parla del periodo di prelievo per la caccia di selezione che è consentito nelle aree non vocate: si tratta dell’arco temporale compreso tra il 1° gennaio e il 31 dicembre, quindi l’intero anno. Gli Ambiti Territoriali di Caccia hanno la possibilità di sospendere le attività venatorie nelle aree non vocate che sono incluse nel territorio a caccia programmata oppure in parti delle stesse.

Il periodo a cui fare riferimento è quello della caccia in braccata nelle aree vocate di ogni comprensorio, come definito dal calendario venatorio regionale. In caso di sospensione, nelle aree non vocate gestite dagli ATC è comunque consentita la caccia al cinghiale in forma singola alla cerca o, in alternativa, con la tecnica della girata. I cacciatori ammessi a questo prelievo devono essere iscritti all’Ambito o autorizzati da istituti privati.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here