Su Change.org una petizione per annullare la beneficenza dei cacciatori palermitani

A Caccamo, in provincia di Palermo, ci sarà la dodicesima edizione della gara di caccia pratica a quaglie e starne.

0
Beneficenza dei cacciatori

Beneficenza dei cacciatoriOrmai si lanciano petizioni che riguardano qualsiasi argomento e quindi non ci si dovrebbe stupire più di tanto, ma quella apparsa su Change.org per annullare una bella manifestazione di caccia fa indignare. A Caccamo, in provincia di Palermo, ci sarà la dodicesima edizione della gara di caccia pratica a quaglie e starne, un appuntamento molto atteso e che merita di essere sottolineato per il fatto che l’intero incasso sarà devoluto in beneficenza.

I partecipanti pagheranno infatti 20 euro e il ricavato andrà tutto all’associazione siciliana che si occupa di tumori e leucemie dei bambini. L’organizzazione è stata curata dalla sezione locale dell’Enalcaccia e ora anche il Comune sembra prendere le distanze, visto che il sindaco ha precisato di non essere coinvolto e di voler cercare altri eventi in futuro per le finalità benefiche.

Su Change.org è apparsa appunto la petizione che chiede a gran voce la cancellazione della manifestazione. Il punto di vista di chi non è d’accordo è il seguente: “”L’idea di una gara di uccisioni di animali per la ricerca contro i tumori è paradossale e offensiva. Nessun bambino vorrebbe mai che un animale venisse ucciso brutalmente, spappolato da una fucilata, perché sia immolato come sacrificio per la propria salute”. Francamente non c’era proprio bisogno di una polemica del genere.

2.2/5 (5)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here