Tragico incidente di caccia durante una battuta in Scozia, 43enne muore per un colpo accidentale

L'uomo lascia la moglie e tre figli: il colpo sarebbe partito dal fucile di un amico, ma le indagini sono ancora in corso.

0
Incidente di caccia

Incidente di cacciaNel corso della serata di ieri è giunta una brutta notizia dalla Scozia. Marco Cavola, un cacciatore 43enne originario di Lariano (provincia di Roma), è morto durante una battuta a cui stava partecipando in questo territorio. L’uomo si era recato nel paese britannico per svolgere l’attività venatoria insieme a due amici e purtroppo è rimasto vittima di un tragico incidente. In base alla prima ricostruzione dei fatti, sarebbe partito un colpo dal fucile di uno dei compagni di battuta, ferendo a morte Cavola.

Altri dettagli non sono stati forniti, si sa soltanto che il gruppo era molto appassionato di queste trasferte venatorie e non si può che esprimere cordoglio alla famiglia. La vittima era molto nota a Lariano, dato che era il proprietario di una ditta edile. Lascia una moglie e tre figli piccoli (due bambine e un bambino).

Le autorità presenti in territorio scozzese stanno svolgendo le indagini di rito per portare a termine gli accertamenti. Subito dopo queste attività ci sarà il rientro della salma in Italia insieme agli altri due amici. La data precisa di questo rientro e dunque anche quella dei funerali non sono state fissate.

4.38/5 (8)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here