Tutto pronto in Sardegna per la raccolta dati e il monitoraggio della beccaccia

Il prossimo 24 novembre ci sarà un incontro pubblico a Villaputzu (Cagliari) per fare il punto sulla specie nell'isola.

0
Beccaccia e coturnice

Monitoraggio della beccacciaVillaputzu, comune sardo in provincia di Cagliari, è stato scelto come sede dell’incontro pubblico del Centro Studi Beccaccia della Sardegna. Il prossimo 24 novembre alle 18 ci si riunirà presso la sala polifunzionale della scuola elementare di Via Nazionale per parlare appunto della raccolta dati e del monitoraggio delle beccacce. L’appuntamento è patrocinato dalla Regione, dalla Provincia del Sud Sardegna e del Comune di Villaputzu.

Alla presenza dei funzionari regionali e provinciali sarà ufficializzata la collaborazione con gli uffici. Dopo i saluti del sindaco, prenderà la parola il dottor Davide Brugnone dell’Assessorato alla Difesa dell’Ambiente. Si proseguirà poi con Sandro Fois (Settore Ambiente della Provincia del Sud Sardegna) e Michele Cadeddu (Centro Studi Beccaccia Sardegna). In particolare, ci sarà spazio per approfondire le varie metodologie di raccolta dati e del monitoraggio della specie.

In aggiunta, si parlerà dell’importanza di questa raccolta per quel che riguarda il medio e il lungo termine. Infine, ci sarà il resoconto del report sui dati raccolti in tutto il territorio isolano. Anche in altre parti d’Italia ci si sta mobilitando per la stessa attività, come sta avvenendo ad esempio nel Lazio o in Umbria.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here