Veneto, pubblicato il depliant informativo regionale sulla mobilità venatoria

E’ la possibilità per i cacciatori iscritti in almeno un ATC del Veneto di poter cacciare – per un massimo di 30 giornate a partire dal 1° ottobre.

0
Mobilità venatoria

Mobilità venatoriaIn Veneto è stato diffuso un depliant informativo firmato dall’Assessore Pan e dal Presidente Zaia con le istruzioni per accedere al sistema regionale di mobilità venatoria.
Amministrazioni Provinciali e Città Metropolitana di Venezia
c.a. Uffici Caccia
Associazioni venatorie regionali
A nome dell’Assessore Giuseppe Pan, con la presente si invia dépliant informativo sull’istituto della Mobilità venatoria in Veneto per la stagione 2019/2020.

A tal riguardo, si invitano le Amministrazioni provinciali, la città Metropolitana di Venezia e le Associazioni venatorie in indirizzo a darne massima diffusione anche attraverso la possibilità della pubblicazione della brochure in parola all’interno dei rispettivi siti web. Nel ringraziarvi anticipatamente per la collaborazione e il riscontro che vorrete dare alla presente, si coglie l’occasione per inviarvi i più cordiali saluti.
MOBILITA’ VENATORIA IN VENETO
www.movemose.it
COS’E’
E’ la possibilità per i cacciatori iscritti in almeno un ATC del Veneto di poter cacciare – per un massimo di 30 giornate a partire dal 1 ottobre di ciascuna stagione venatoria – in un ATC diverso da quello di iscrizione.
QUANDO
A partire dal 1 ottobre 2019.

QUALI REGOLE DEVO RISPETTARE
Con provvedimento della Giunta regionale, di prossima adozione, saranno definite le modalità operative della mobilità venatoria, di cui all’art. 19-bis della L. R. n. 50/1993, nel territorio regionale, di seguito sintetizzate:
• Il sistema informativo regionale autorizza l’accesso giornaliero ad un numero di cacciatori comunque non superiore alla differenza tra i cacciatori iscritti all’ATC e quelli ammissibili allo stesso ATC sulla base dell’indice di densità venatoria massima stabilito annualmente dalla Giunta regionale;
• Possono essere autorizzate per ciascun cacciatore al massimo n. 30 (trenta) giornate in mobilità nel corso della stagione venatoria, suddivise tra mobilità da appostamento
• e mobilità in forma vagante (quest’ultima, con o senza cane); nel caso della forma vagante, il cacciatore autorizzato ad accedere in mobilità in un determinato ATC dovrà essere necessariamente accompagnato da un cacciatore già socio dello stesso ATC;
• Sono esclusi dalla possibilità di accesso in mobilità gli ATC che ricadono nella Zona Lagunare Valliva;
• L’attività venatoria in regime di mobilità da appostamento può essere autorizzata per un totale di n. 30 (trenta) giornate complessive, con un massimo di n. 10 (dieci) giornate per ciascun ATC prescelto; l’attività venatoria in regime di mobilità in forma vagante (con o senza cane, con obbligo di accompagnamento) può essere autorizzata per un totale di n. 10 (dieci) giornate complessive, con un massimo di n. 5 (cinque) giornate per ciascun ATC prescelto;
• Non è possibile accedere alla mobilità nei seguenti casi: 1) quando il cacciatore è già iscritto nell’ATC oggetto di richiesta; 2) quando il cacciatore pratichi attività venatoria esclusivamente in strutture private (AFV e AATV) o abbia scelto la forma di caccia A o B; 3) quando il cacciatore abbia già una prenotazione per l’ATC richiesto e tale prenotazione non sia stata ancora fruita (la giornata in mobilità si considera fruita a partire dalle ore 12 del giorno precedente ad ogni giornata prenotata) – il cacciatore può accedere al servizio di prenotazione richiedendo non più di una giornata alla volta per singolo ATC e può prenotare una giornata successiva solo dopo aver usufruito della
giornata precedentemente prenotata; 4) per la giornata richiesta non sia consentito l’esercizio venatorio; 5) abbia già esaurito le prenotazioni a sua disposizione.
Durante lo svolgimento dell’attività venatoria il cacciatore, in caso di controllo da parte degli organi di vigilanza, dovrà esibire, oltre alla consueta documentazione (porto di fucile ad uso caccia e tesserino venatorio) anche l’autorizzazione rilasciata dal sistema informatico (codice di prenotazione fornito dal sistema o inviato via e-mail all’indirizzo indicato dal cacciatore).
COME FARE
Per prenotare la Tua giornata di mobilità venatoria è sufficiente collegarsi al sito web www.movemose.it e seguire le indicazioni.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here