A Montecosaro (MC) il posizionamento dei nidi artificiali per gli uccelli insettivori

Si tratta di una lezione di ”Ecologia sul campo” con il posizionamento di una cassettina-nido finalizzata alla nidificazione.

0
Nidi artificiali

Nidi artificialiAnche quest’anno la sezione Federcaccia di Montecosaro, con il suo instancabile Presidente Alessandro Malaisi, supportato in tutte le iniziative da un valido direttivo, ha organizzato, grazie alla collaborazione di alcune insegnanti della scuola primaria di Montecosaro, una lezione di ”Ecologia sul campo” con il posizionamento di una cassettina-nido finalizzata alla nidificazione di uccelli insettivori, all’ interno dell’area verde della scuola.

Per l’occasione è intervenuto il Presidente Provinciale Federcaccia di Macerata, Nazzareno Galassi, che ha illustrato agli interessati alunni come deve essere posizionato il nido artificiale e quali sono le specie che lo potranno usare. Uccelli comuni come cinciallegre, capinere, codirossi, che troviamo nelle nostre campagne e nei nostri giardini, che possono incrementare i siti di nidificazione grazie a queste cassettine.

Per l’occasione è stato distribuito un apposito opuscolo stampato dalla Federcaccia Provinciale redatto grazie alla sostanziale collaborazione del tecnico faunistico Andrea Bussaferro sull’oasi di Monte Fietone, un’area protetta che viene gestita in particolar modo per specie di interesse conservazionistico inserite nelle liste di conservazione nazionale ed europea. Sono inoltre indicati tre percorsi naturalistici ripercorribili a piedi che permettono di immergersi in questi territori unici.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here