A Rimini la riproduzione continua delle folaghe negli habitat gestiti dai cacciatori

Si tratta ancora una dimostrazione del contributo alla biodiversità realizzato dai cacciatori, con propri fondi.

0
Habitat

HabitatUn laghetto da caccia in provincia di Rimini, mantenuto tutto l’anno grazie al lavoro e alle risorse economiche dei cacciatori, ha ospitato due nidiate di folaghe che sono andate a buon fine con nascita dei pulli. Come si nota nelle fotografie, è stato documentato sia il periodo di cova, sia quello delle cure parentali, i piccoli di folaga trovano infatti alimentazione e rifugio nell’area mantenuta allagata anche nel periodo estivo.

Ancora una dimostrazione del contributo alla biodiversità realizzato dai cacciatori, con propri fondi e senza alcun contributo pubblico. Grazie a coloro che ci hanno inviato questa documentazione, invitiamo tutti i cacciatori che gestiscono questi ambienti a farci pervenire altre testimonianze con fotografie di nidificazioni o avvistamenti interessanti.

5/5 (10)

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here