A Teramo un corso per l’abilitazione alla caccia di selezione al cinghiale

Oltre a queste lezioni, ce ne saranno altre dedicate ai coadiutori ai piani di controllo numerico del cinghiale.

0
Selecontrollo dei cinghiali

Caccia di selezione al cinghialeArci Caccia, Enalcaccia, Libera Caccia e URCA (Unione Regionale Cacciatori Appennino) hanno organizzato un corso di formazione per il conseguimento dell’abilitazione al prelievo del cinghiale in caccia di selezione e un corso di formazione per il conseguimento dell’abilitazione a coadiutori ai piani di controllo numerico del cinghiale. Si sta parlando delle sezioni provinciali di Teramo, tanto è vero che le lezioni si svolgeranno dal 27 aprile al 6 maggio 2018 a Silvi Marina.

La sede sarà quella dell'”Elena Resort”, a Viale Po 1. Sono due appuntamenti di fondamentale importanza per questa zona dell’Abruzzo, notoriamente alle prese con la proliferazione pericolosa degli ungulati. I corsi si avvalgono del patrocinio commerciale di due aziende di grande prestigio come Fiocchi e Sabatti.

Non sono ancora noti i dettagli sugli orari e sui giorni precisi delle lezioni, ma ci si può rivolgere senza problemi a una delle associazioni venatorie che hanno organizzato il tutto per avere maggiore delucidazioni. Si possono ipotizzare alcuni argomenti che verranno approfonditi, tra cui la morfologia dei selvatici, la loro riproduzione e i dettagli relativi al prelievo venatorio e al corretto smaltimento delle carni dei capi abbattuti. Di solito, poi, corsi di questo tipo prevedono anche una prova finale di tiro.

Non è presente ancora nessuna valutazione.

Valuta questo articolo!

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here