Aiutaci a migliorare la caccia in Italia..

Caccia Passione ha bisogno del tuo aiuto. Compila il sondaggio e aiutaci a migliorare la prossima stagione venatoria. La tua opinione è fondamentale per noi..

3

3.94/5 (47)

Valuta questo articolo!

3 COMMENTI

  1. Avendo 72 anni e 56 licenze di caccia ho vissuto, fino a diversi anni fà, i momenti migliori della caccia alla stanziale e con i mei setter ho passato giornate deliziose nella natura e tra gli animali; oggi è tutto finito poichè la selvaggina autoctona è di allevamento, non abituata a trovare da mangiare, non abituata ai nocivi e quando trova una rete gli sembra di essere tornata a casa; non ci sono, al momento giusto, lanci di animali riproduttori e tutti i boschi sono battuti da fanatici cacciatori di cinghiali che tra urla, spari e pasturazioni e casini vari fanno scomparire la vera caccia fatta di silenzio rotto solo dal suono del campanello o del bip del tuo ausiliario. Ho scelto anche la caccia di selezione perchè anche lì vivi la campagna, il silenzio, il vento, l’alba e/o il tramonto e il confronto con animali che oltre alla furbizia ci mettono tutto quanto hanno imparato da cuccioli a adulti; non disturbi altri animali e anzi li ammiri se riesci a vederli (oggi cosa rara).Io non sono contro niente e contro nessuno perchè ognuno deve poter scegliere quanto ritiene giusto ma la braccata finisce con distruggere tutto il resto e siamo già quasi alla fine. Per finire è una guerra persa poichè sono tanti e pagano contentando Assoc. Venatorie, Regioni, armieri e tutti quelli che della cosa ne fanno un business: Bella mia caccia ADDIO

  2. avete ripopolato di cinghiali dell est in Italia e vi siete lasciati scappare il controllo di questa specie, non italiana, molto invasiva, molto aggressiva, rispetto al vero cinghiale italiano, autoctono, che vive, purtroppo, solo in un piccolo spazio della Sardegna. Invece di aiutare la nostra selvaggina autoctona, avete distrutto il sistema naturale, con specie troppo aggressive.

  3. Ognuno ha una passione e si specializza in un settore e non dovrebbe limitare gli altri.Una volta prevalgano gli appassionati della caccia alla stanziale,ora prevale la caccia al cinghiale in braccata e purtroppo si sono preso la gestione ,per modo di dire,del 90%del territorio limitando le altre forme di caccia.Io ho fatto sempre la caccia a singolo al cinghiale e passavo giornate intere dentro le montagne con i miei cani,ora sono confinato in zona C è faccio la caccia di selezione al cinghiale.Ma affidare la gestione del cinghiale alle squadre per tenere sotto controllo i cinghiali è stato un fallimento in quanto le squadre hanno interesse a mantenere un alto numero di cinghiali perché se un anno abbattono200 capi e l’anno dopo 100 perdono iscritti e quindi soldi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here